ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Vie"
I VAT VAT VAT confezionano un disco di debutto alla ricerca di percorsi alternativi


Articolo a cura di SpazioRock - Pubblicata in data: 24/04/18

"VIE è la risposta alla tendenziale autolimitazione dell'individuo, l'invito ad oltrepassare con vigore il convenzionalismo di questi tempi, la costante ricerca di nuovi percorsi, nuove strade, nuove VIE"

 

Leggi QUI la recensione!

 

 

Le persone, le esperienze, le collaborazioni ed i chilometri percorsi sono gli ingredienti che hanno contribuito a "dare materia ad un'idea" (così recitava lo slogan della fortunata campagna di crowdfounding della band), dando vita all'album d'esordio dei VAT VAT VAT.


"VIE", il titolo, nasce dal riconoscimento della molteplicità, della diversità, della dissomiglianza quali elementi di assoluta bellezza e vitalità. Non a caso esso stesso presenta una duplice chiave di lettura: le vie sono i percorsi, reali o immateriali, calpestati da noi tutti nel corso dell'esistenza, Ma "la vie", dal francese, rappresenta propriamente l'esistenza stessa. Da questo gioco di contrasti nasce allora l'idea del gruppo di disciogliere nelle otto tracce dell'LP il proprio background artistico, culturale e musicale cercando però di non prestare il fianco a premature catalogazioni di genere.


Detto ciò sono molti gli elementi comuni tra i vari brani, su tutti: la assoluta spazialità di sintetizzatori e chitarre e il gusto sintetico delle batterie. Infine, è dai testi che si comprende quanto VIE sia la risposta alla tendenziale autolimitazione dell'individuo; l'invito ad oltrepassare con vigore il convenzionalismo di questi tempi e a cercare nuovi percorsi, nuove strade, nuove vie appunto

 

BIOGRAFIA


I VAT VAT VAT nascono nel 2014 con il nome "Vanni&Troupe". Il primo lavoro è una jingle pubblicitaria trasmessa da SKY SPORT Italia. Il trio, sin da subito, si trova a suonare in diversi contesti: dal Teatro Carlo Gesualdo (AV) al Centro Europeo di Toscolano (TR) dove entrano in contatto con il maestro Mogol ed i produttori Francesco Valente e Riccardo Sinigallia.
Nel febbraio 2015 il gruppo produce una demo: HOMED. Due brani del lavoro home-made diventano
soundtracks del format televisivo "dal punto di vista" trasmesso dalle emittenti Campane Primativvù e Telenostra.


Nel maggio 2016 si rivoluzionano: in continuità con quella che è l'identità musicale progressivamente acquisita, "Vanni&Troupe" diventa "VAT VAT VAT". Il gruppo si apre a sonorità più rock e meno cantautorali e pubblica l'EP "Reazioni". Le 4 tracce inedite verranno presentate in manifestazioni di rilievo come il "Fall Festival" (SA), lo "SponzFest" di Vinicio Capossela e lo StayMusicFestival (AV) ed in openAct a Francesco Sarcina (Le Vibrazioni) e Francesco Di Bella (ex 24 grana). La title track viene selezionata ne "Le canzoni migliori le aiuta la FAME vol.5" (La Fame Dischi).


Il 2017 è l'anno dei Live. I brani dell'EP insieme ad altri inediti vengono suonati in oltre 70 concerti in giro per l'Italia raccogliendo feedback positivi da diversi addetti ai lavori. Napoli, Roma, Milano, Sanremo sono alcuni dei posti in cui i VAT VAT VAT hanno portato la loro musica. Proprio in concomitanza con l'esperienza
Sanremese (finalisti Sanremo Rock 2017) decidono di accettare la scommessa di Musicraiser. Riescono a raccogliere in poco più di quindici giorni oltre cinquemila euro raggiungendo gli obiettivi prefissati dalla campagna di Crowdfunding per la produzione del loro Album d'esordio.
Ottengono un contratto di distribuzione fisica e digitale con Believe Digital e registrano l'LP presso l'Arte dei Rumori Studio di Napoli sotto la supervisione di dr Hope, già produttore de "Le Strisce". In studio hanno l'occasione di entrare in contatto con Davide Petrella, NTO e Sabba; Il lavoro sarà pubblicato il prossimo aprile per l'etichetta discografica ligure "La Clinica Dischi" e la bolognese "Manita Dischi".

 

CREDITS DISCO


VIE
Prodotto da Silvio "HOPE" Speranza
Registrato e mixato presso L'Arte dei Rumori Studio di Napoli
Arrangiamenti Silvio Speranza & VATVATVAT
Masterizzato da Gianni "BLOB" Roma
Gli archi nella traccia 8 sono stati arrangiati insieme a Dario Bassolino
Le chitarre acustiche nei brani 2, 7, 8 sono state suonate da Dario Mancuso
Tutti i brani dell'Album sono stati pensati e suonati dai VAT VAT VAT.

 

I VAT VAT VAT sono:
Giovanni D'Agostino - testi, chitarra elettrica, voce
Giuseppe Solito - cori, piano, synth, synthbass
Andrea Solito - batteria, drum pad





Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Na Spiranza"

Speciale
ESCLUSIVA: Ascolta lo streaming di "Bonsai Bonsai"

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "SpaceseductIOn"

Speciale
Le tre vite di Chris Cornell

Recensione
Joy Division - Unknown Pleasures

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Thrust"