Rock in Roma 2018
La rassegna italiana festeggia i suoi dieci anni con Roger Waters


Articolo a cura di Simone Zangarelli - Pubblicata in data: 06/12/17
rumors dei giorni precedenti già lo preannunciavano e la conferma è finalmente arrivata: sarà Roger Waters l'headliner per l'edizione numero dieci del Rock in Roma e si esibirà al Circo Massimo il prossimo 14 luglio. Lo ha svelato Daniele Frongia, l'Assessore allo Sport, alle Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma durante la conferenza stampa che si è tenuta al Palazzo dei Congressi a Roma il 5 dicembre, raccontando quanto questo evento significhi molto per la Capitale. Non solo per via della presenza di uno dei più grandi musicisti viventi che, ha anticipato Adolfo Galli, porterà a Roma uno show unico, ma anche per il valore che la location sta assumendo nel corso degli anni. 
 
roger_waters_rock_in_roma
 
Infatti, ha proseguito l'organizzatore, la cornice mozzafiato del Circo Massimo ha già ospitato nomi del calibro di The Rolling Stones, David Gilmour e Bruce Springsteen, dunque la presenza di Waters sarà la consacrazione di una delle arene rock più incantevoli del mondo, dove la storia millenaria della città si fonde con la migliore musica dal vivo. Il vicesindaco Luca Bergamo ha inoltre rivelato che ci sarà un forte elemento di qualificazione del territorio per godere al meglio dell'esperienza che la città offre al pubblico.

Non solo Roma come luogo storico scelto dall'artista. È arrivato contemporaneamente anche l'annuncio della data di Lucca per Roger Water, che si esibirà davanti le Mura Storiche della città toscana l'11 luglio. Non si tratta di un collegamento casuale, d'altronde il simbolo del muro è un tema caro al bassista dei Pink Floyd che, affascinato dal collegamento tra la struttura cinquecentesca e la sua opera principe, porterà in scena i brani più celebri di “The Wall”, oltre a molti altri fra classici della band e pezzi del suo nuovo disco “Is This The Life We Really Want?”. Seppure Waters sarà in tour con sei date italiane nei palasport durante la prossima primavera, ciò che veramente caratterizza gli eventi di Roma e Lucca come unici è il tipo di show davanti al quale si troverà lo spettatore, ha commentato il fondatore di Rock in Roma Sergio Giuliani. Infatti, insieme alla data di Londra che si svolgerà ad Hyde Park, i due eventi italiani di questa estate rappresentano le altre due tappe dell'imponente “Us + Them” tour, di cui la data romana sarà la conclusione. Essi comprenderanno i migliori pezzi dei Pink Floyd eseguiti su un palco innovativo che riprodurrà la Battersea Power Station di Londra, la storica copertina del disco “Animals”. Questo tipo di concerto è andato in scena finora solo in tre occasioni: a Città del Messico e nelle due leggendarie esibizioni al Desert Trip Festival in California.

Per quanto riguarda i biglietti, la novità di quest'anno è la partnership con Virgin Radio. Sarà possibile acquistare i biglietti per le date di Roma e Lucca a partire da lunedì 11 dicembre dalle ore 9.00 fino alle ore 24.00 di mercoledì 13 dicembre. La vendita ufficiale inizierà giovedì 14 dicembre alle ore 11.00 su www.ticketone.it e dal giorno seguente nei punto vendita autorizzati. Il prezzo dei biglietti sarà di 80 euro più prevendita per il posto unico e di 110 euro più prevendita per il pit interno.

Ad arricchire un cartellone che comprende già The Killers (20 giugno), Thy Art Is Murder + Emmure (26 giugno), Macklemore (3 luglio), Coez (7 luglio) e The Hollywood Vampires (8 luglio), il concerto di Roger Waters si preannuncia imperdibile, confermando il Rock in Roma come una delle rassegne internazionali più attese della stagione estiva.
 
hollywoodvampires
 
Alla nostra domanda cu cosa aspettarci a proposito degli altri eventi, Maximiliano Bucci, fondatore di Rock in Roma, ha risposto che molti altri artisti saranno annunciati nei prossimi giorni e che sarà ricco di ospiti che non deluderanno le aspettative del pubblico. Nonostante la grande quantità di concerti che il nostro paese prevede durante il 2018, questa decima edizione si prospetta come una rassegna da non perdere.



Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Irene"

Intervista
Rainbow: Ronnie Romero

Recensione
Linkin Park - One More Light Live

Recensione
Bruce Springsteen - The River

Speciale
Rock in Roma 2018

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Universi Alternativi"