Ramos - My Many Sides
Dopo una carriera di tutto rispetto in band come Hardline e The Storm, il chitarrista fa scintille con il debutto solista


Articolo a cura di Mattia Schiavone - Pubblicata in data: 07/08/20

Dopo una lunga carriera in band storiche e protagoniste assolute della scena melodic rock, come Hardline e The Storm, il chitarrista Josh Ramos si è finalmente messo in proprio, arrivando a pubblicare il primo album solista della propria carriera, intitolato "My Many Sides". Per un passo così importante l'artista non ha lasciato nulla al caso e si è circondato di collaboratori di tutto rispetto, facendo alternare dietro al microfono cantanti che hanno contribuito a scrivere pagine importanti del genere proposto.

 

"My Many Sides" è ovviamente una celebrazione del melodic rock più puro e incontaminato e giostra con maestria tra mid-tempo coinvolgenti e brani più soft e melodici capaci di lasciare il segno. Tra i maggiori punti di forza del lavoro c'è la grande capacità di Ramos di rendersi protagonista dietro alle sei corde, senza però monopolizzare il lavoro, lasciando anzi il giusto spazio a interpreti vocali che su ogni pezzo proposto fanno fuoco e fiamme, con un Joe Retta sugli scudi in brani come "Today's The Day" e "All Over Now". L'unica occasione in cui il chitarrista si prende tutta la scena è nella strumentale "Ceremony", nella quale mostra tutte le proprie abilità.

 

Josh Ramos si presenta in versione solista mettendo la firma su un album forse prevedibile, ma comunque con pochissimi difetti. Il chitarrista utilizza in modo consono tutti i mezzi a propria disposizione, andando a costruire un album di rock melodico che rispetta la tradizione e si lascia ascoltare con estrema facilità.

 




LiveReport
Black Anima - Live from the Apocalypse 2020 - Milano 11/09/20

Recensione
Napalm Death - Throes Of Joy In The Jaws Of Defeatism

Speciale
L'angolo oscuro #9

Recensione
Finntroll - Vredesvävd

Recensione
Marilyn Manson - We Are Chaos

Intervista
Ihsahn: Ihsahn