PREMIERE: guarda il nuovo video dei Nine Shrines
"King Of Mercy" è il primo estratto del nuovo EP "Misery" della band statunitense


Articolo a cura di SpazioRock - Pubblicata in data: 15/03/17
Di stanza a Cleveland e Columbus, Ohio, i Nine Shrines scavano a fondo per esplorare le sfumature del metal contemporaneo, navigando attraverso metalcore, alt rock e cori da stadio. Formati dall'ex-batterista degli Attack Attack!, Andrew Wetzel, e dal chitarrista dei Life On Repeat guitarist, Andrew Baylis, all'inizio del 2014, sono una delle band del tessuto esplosivo della scena live dell'Ohio.
 

 

Tutto il bene e il male delle esperienze di vita dei protagonisti, arrivati a questo punto, hanno plasmato il song-writing di "Misery", l'EP in uscita il 7 e 21 aprile rispettivamente in formato digitale e fisico. Reduci da una vita on the road fin da adolescenti, e rimasti lontani da casa per anni, gli autori di "Misery" hanno sfidato loro stessi formando la propria prospettiva mettendosi alla prova sul campo. Questo processo è sfociato in una miriade di idee ed esperienze che hanno dimostrato loro sia quanto sia difficile riuscire che la perseveranza necessaria a produrre un disco che trasuda emozione e audacia.


"Quando iniziammo a scrivere in realtà non avevamo la benché minima idea di quello che volevamo realizzare, sapevamo soltanto di voler scrivere qualcosa. Le prime canzoni avevano un sound molto disparato, mentre eravamo alla ricerca di quello che volevamo realmente."


m7529_squareDopo ricerca e sperimentazione, "King of Mercy" realizzò il sound che la band stava cercando, proprio come spiega Wetzel; "E' dedicata alle persone che hanno sono riuscite a tirare avanti per tutta la loro vita. Tutti abbiamo avuto un momento in cui abbiamo sentito che il nostro unico scopo era quello di arrendersi agli altri. Questa è una canzone molto personale per noi. Alcune persone non meritano il perdono e questo è l'inno della nostra penitenza."




Intervista
Mr. Big: Paul Gilbert

Speciale
Libri: David Bowie - La Storia del Rock

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "I See The Monsters"

Speciale
Chester Bennington: "Erase all the pain till it's gone"

Speciale
Rockin’1000 Summer Camp

Speciale
Blind Guardian: Hansi Kürsch; André Olbrich