PREMIERE: guarda il video di "Spleen"
Il brano di Praino oscilla tra l'amore giovane e il disagio di una generazione


Articolo a cura di SpazioRock - Pubblicata in data: 16/05/18

"Spleen" il nuovo singolo di Praino racconta la passione, ma anche l'imbarazzo, di tutti gli amori non corrisposti nati nelle aule universitarie, ma anche di sguardi complici rimasti insospesi; "Spleen" lancia anche il messaggio della perenne insoddisfazione in cui vive una generazione che vorrebbe lavorare senza troppi ostacoli e in qualunque settore, parla di ragazzi quasi rassegnati che sperano ancora di poter contribuire alla crescita del paese, di una società più civile e meno opprimente, che chiede troppo e non da niente.

 

Si percepisce il disagio dei giovani e dei giovani/adulti: "gli artisti lo sai non stanno nei musei, l'arte non paga mai, proprio mai..." canta Praino in Spleen e cosi i ragazzi si rifugiano giustamente nell'amore, che sia platonico o vissuto con pienezza, che sia tra una coppia, per la cultura, per l'arte, per i viaggi, l'importante è che sia vero amore.

 

Non a caso, la parola Spleen è un sostantivo che rappresenta un atteggiamento sentimentale caratterizzato da umore tetro, malinconico e annoiato, utilizzato spesso dagli scrittori romantici francesi e inglesi, soprattutto da Charles Baudelaire.

 

 




Intervista
Bring Me The Horizon: Matt Nicholls; Jordan Fish

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Alibi"

Recensione
Smashing Pumpkins - Shiny And Oh So Bright, Vol. 1 / LP: No Past. No Future. No Sun.

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Thousand Souls Of Revolution"

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "La Notte Di Valpurga"

Recensione
Muse - Simulation Theory