PREMIERE: guarda il video di "Elephant Serenade"
Il brano č l'ultimo singolo pubblicato da Are You Real?


Articolo a cura di SpazioRock - Pubblicata in data: 30/04/19

Onirico, visionario. "Elephant Serenade", il nuovo video del progetto alt-folk veneziano Are You Real?, è un viaggio nell'inconscio. Girato dallo stesso musicista, che da anni lavora unendo musica e video anche nei live, si basa su una sua esperienza molto profonda:

 

"Quando chiudo gli occhi mi ritrovo sempre in un bosco" racconta Andrea, titolare del progetto. "Ci sono delle forze in questo bosco. Il tempo non è lineare. È un bosco che ho visitato per la prima volta anni fa, facendo quello che, nel linguaggio sciamanico, è detto viaggio nel mondo inferiore. Una parte di me è sempre lì... e non sono nemmeno sicuro di quante parti comprenda la parola ‘me'. Tutto questo è al di là del bene e del male: forse ne è lo sfondo. E' quanto ho tentato di filmare in questo video."

 

 

La canzone, "Elephant Serenade", è stata pubblicata la notte del 31 dicembre, come parte di una compilation dedicata all'alt-folk italiano realizzata da Pipapop Records. Si tratta dell'ultimo singolo di Are You Real?, che da anni realizza canzoni, dipingendo paesaggi interiori a volte apocalittici a volte incantanti e magici. Per l'approccio rigorosamente do-it-yourself, è stato spesso paragonato a Mark Linkous e Phil Elverum. Ha pubblicato nel 2012 "Songs Of Innocence" (Face Like A Frog Records) e nel 2017 il suo ideale seguito, "Songs From My Imaginary Youth" (Dischi Soviet / Sisma), ricevendo ottimi riscontri di critica. Negli anni ha suonato in tutta Italia e alcune città d'Europa, unendo alla musica suggestive proiezioni. Ha anche girato diversi videoclip, finendo su MTV. Nel 2017 fonda Beautiful Losers, etichetta con cui pubblica dischi da lui arrangiati e mixati per altri artisti, come An Early Bird, attualmente in tour in Europa, A Red Idea e Leptons.




Intervista
Destrage: Paolo Colavolpe

Speciale
Il Rock compie 65 anni: come tutto ebbe inizio

Recensione
Rammstein - Untitled

Speciale
Rammstein: il track by track del nuovo album

Recensione
Whitesnake - Flesh & Blood

Intervista
Extrema: Tommy Massara