ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "T3rzo Disco D'Esordio"
Il primo disco solista di Inigo e lo specchio di un nuovo cantautorato


Articolo a cura di SpazioRock - Pubblicata in data: 02/05/18
 
Archiviata l'esperienza "Inigo & Grigiolimpido", Inigo (all'anagrafe Inigo Giancaspro), cantautore e compositore pugliese diplomato al C.E.T. di Mogol , che nell'ottobre 2015 si è classificato primo ad Area Sanremo con il brano  Di me e di te, ora ritorna in scena con il suo primo album da solista. Il passaggio dalla band alla carriera solista Inigo lo spiega in modo semplice, guarda caso citando un artista, Luca Carboni, le cui assonanze con la sua voce sono evidenti. "C'era un disco di Luca Carboni di qualche anno fa intitolato "Le band si sciolgono" e io credo che i motivi occhio e croce siano sempre gli stessi. Per impegni vari era diventato difficile riuscire a fare tutto ciò che il far parte di una band comporta".
La produzione artistica è curata da Inigo stesso e dal suo chitarrista (Emanuele De Lucia). Ne viene fuori un disco meno elettrico e più acustico, i brani sono un po' più "nudi" di quelli precedenti, e questo rappresenta sicuramente un cambio di rotta. La continuità rispetto al passato è comunque rappresentata dal suo modo di scrivere e di cantare le canzoni.
Uno stile molto particolare, che dà una marcia in più a questo disco. Viene in mente Rino Gaetano in primis. Ma poi c'è tutto un modo sbilenco, a tratti surreale, disicantato, e con un ghigno sulle labbra che rende i testi sempre imprevedibili.
Da notare all'interno dell'album la collaborazione con Francesco Baccini (in "Mai fermarsi") e con Andrea Mirò. Il brano "La tesi del coraggio" con Mirò viene premiato al Salone del libro di Torino grazie al testo, riceve una menzione dalla giuria del "Premio InediTO - Colline di Torino" nella sezione "Testo Canzone". Con lo stesso brano due mesi dopo sale sul podio del Premio Lunezia nella sezione "Autori di testo".
 
copertina_terzo_disco_desordio_inigo

 

BIOGRAFIA


Nel 2008 crea il progetto "Inigo & Grigiolimpido" con il quale pubblica due dischi: l'omonimo "Inigo & Grigiolimpido" (Ema Records, 2009) e "ControindiCanzoni" (Interbeat, 2013). A questi si aggiungerà il singolo "L'almanacco dei mondiali" uscito in occasione dei Mondiali di calcio in Brasile a giugno del 2014. Vince il premio per la "Miglior canzone d'amore indipendente" ricevuto dal Mei (Meeting delle etichette indipendenti), a febbraio del 2012, al Palafiori di Sanremo durante la settimana del Festival, per il brano "Tutta un'altra guerra" contenuto nel disco d'esordio. Ad ottobre 2015 presenta ad "Area Sanremo" il brano "Di me e di te" con il quale vince la manifestazione e arriva alla finale di Sanremo Giovani in diretta su Rai 1 del 27 novembre.
"Di me e di te" (in rotazione radiofonica dall'11 dicembre 2015) entrerà nella TOP 50 della Indie Music Like dell'anno 2016 (classifica dei brani più trasmessi dell'anno dalle radio indipendenti).
L'estate del 2016 lo vede arrivare in finale al Premio Bindi e al Premio Botteghe d'autore. Nel 2017 escono due singoli, "Ho smesso" e "Mai fermarsi" (feat. Francesco Baccini) e il videoclip di "Osare" (del regista Tommaso Trombetta) arrivato in finale al Amarcort Film Festival insieme ai video di Calcutta e Lo stato sociale). 

 



LiveReport
Smashing Pumpkins - Shiny and Oh So Bright Tou 2018 - Bologna 18/10/18

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Via Roma"

Speciale
Lacuna Coil (Diego DD Cavallotti)

Speciale
Imagine: un tributo all'amore di John Lennon per Yoko Ono e per la musica

Intervista
Slash Feat. Myles Kennedy And The Conspirators: Myles Kennedy

LiveReport
Europe - Walk The Earth World Tour 2018 - Bologna 02/10/18