ESCLUSIVA: I Sound Storm presentano la nuova frontiera del concept album
Varcate con noi la magica soglia di "Vertigo"


Articolo a cura di Marta Scamozzi - Pubblicata in data: 16/10/16

"L'inferno è il carattere alienante dell'arte e della tecnologia, le quali creano nell'uomo una dissociazione insanabile tra la realtà (spesso illogica e incontrollabile) e il desiderio di perfezione, nonché di efficienza. Più l'idea si allontana dai limiti umani, più l'uomo stesso deve rinunciare alla vita per vedere il suo compimento. Se l'uomo non può nulla contro la morte, solo la vita sfugge al controllo dell'uomo: le due cose sono complementari. Nell'aldilà tutto è possibile." Gabriel

 

A volte succede di trovarsi al cospetto di un concept dalle tematiche talmente elaborate che la musica e le parole non sono sufficienti ad esprimerlo e risulta necessario associarvi qualche tipo di immagine. Noi eterni Peter-Pan, cresciuti nella speranza che Tobias Sammet si decidesse a trasformare "The Metal Opera" in un film, oppure che Hansi Kürsch ci mostrasse cosa si cela al di là della cornice dorata di "Imaginations From The Other Side", sappiamo bene cosa si prova quando le storie raccontate da una canzone diventano qualcosa di molto più intenso, qualcosa che il più delle volte rimane però una vaga rappresentazione nella nostra mente.


Ebbene, i nostrani Sound Storm hanno preceduto qualsiasi pioniere teutonico nel creare quello che noi bambini speciali bramavamo da anni: una serie televisiva che raccontasse la storia dietro i versi di un concept album. Quattro anni dopo l'uscita di "Immortalia", i torinesi tornano sulla scena forti di un progetto senza precedenti.


L'album in questione, "Vertigo", in uscita il prossimo 2 Dicembre, è stato prodotto ai Sandlane Recording Facilities da Joost Van Den Broek (Epica, After Forever, Ayreon, ecc) mentre la serie è stata realizzata da Grey Ladder in associazione con DImago Cine Stuff, con la regia di Taiyo Yamanouchi. Altro elemento visivo che non passa di certo inosservato è l'artwork, figlio del digital artist Gustavo Sazes. A dare appunto le vertigini, fin dal primo sguardo, ci pensa infatti la scalinata a chiocciola dorata in copertina. Un baratro senza fine che ipnotizza e rapisce: perfetto antipasto per contenuti ai confini con l'allucinazione.

 

 

 

Come verrà presto approfondito, "Vertigo" è un'opera fluida e coesa, dove il power metal si mescola elegantemente a discreti elementi sinfonici e progressivi. Gli arpeggi di pianoforte, i cori e quei particolarissimi cantati in italiano contribuiscono a creare l'atmosfera vittoriana in cui la vicenda è ambientata.


Il protagonista degli eventi, Gabriel, intraprende un viaggio tra due mondi in cerca di salvezza e redenzione, percorrendo una strada in bilico tra il bene e il male. La sua sfida è la sfida di tutti noi: un'ambiziosa e disperata ricerca di sé stesso che stride con l'esigenza di un sicuro amore familiare. A illuminare il suo percorso ci pensa una guida discreta ma inesorabile: una libellula. Entrando nella città-mondo "Vertigo", una sorta di nuova Atlantide, si ha l'impressione di varcare la soglia di un sogno lucido estremamente coinvolgente; uno di quelli a metà tra l'incubo e la magia, che continuano a tormentare la mente anche ore dopo il risveglio.


L'ambizioso progetto dei Sound Storm sarà presentato sul mainstage del Lucca Comics And Games la prossima notte di Halloween; momento perfetto per addentrarsi in una dimensione incantata come quella scaturita dall'immaginazione della band torinese. In questo contesto, l'episodio pilota "Vertigo/The Dragonfly" verrà proiettato in anteprima esclusiva nella cornice di quello che, più che un concerto, promette di essere un vero e proprio viaggio al di là delle mura del fantastico.

 

 sound_storm__band_official_01

 

 




Speciale
"Steal This Artwork": Nirvana

Speciale
PREMIERE: ascolta "Doppelganger" di Mortiis remixata dai Die Krupps

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta il primo estratto dal nuovo album dei Comaniac

Speciale
PREMIERE: guarda il video acustico di "Trigger" dei Deaf Havana

Speciale
Jason Netherton - Profondo Estremo

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta il primo disco di Elisa "Erin" Bonomo