Zebrahead
Out Of Control [EP]

2015, Rude Records
Punk Rock

Recensione di Francesco De Sandre - Pubblicata in data: 28/08/15

L'ultima collaborazione risaliva ai fasti dei tempo d'oro coi Mothorhead, valsi una nomination ai Grammy. Ora, dopo un viaggio creativo verso l'Est in ascesa, per il piacere di appassionati e collezionisti - scatenati da settimane con versioni fake e copertine dai soggetti e colori invertiti - gli Zebrahead incontrano quelli che per molti sono il riferimento Alternative della scena asiatica. Di certo i Man With A Mission sono i corrispondenti giapponesi ideali per la compagine a strisce, che con Out Of Control ha già raggiunto la vetta della Japanese iTunes Rock Chart. Merito senza dubbio del video del singolo che dà il titolo all'EP, primo capitolo di un breve ascolto duro e cattivo in cui Ali si inserisce a velocità mai osate prima mentre la band si rivela nella sua complessità e partecipazione strumentale. L'ascolto, di conseguenza, è piacevole e nostalgico: la compagine va a scomodare i ritornelli più classici del Punk Revival, esaltati da sbavature elettroniche e cori dirompenti. Cresciuti tra due epoche, gli Zebrahead ne aggiungono una terza alla propria brillante carriera andando a farsi contaminare dalla furba e attenta tigre asiatica, racchiudendo in questo EP un rilancio stilistico, mantenendo l'attenzione dei fan di più continenti focalizzata su se stessi. Brano consigliato: "Higher", a proposito di ascesa, un'anticipazione dell'album che verrà.



Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Cobalt"

Intervista
Queensr˙che: Todd La Torre

Intervista
Shadowparty: Tom Chapman, Josh Hager, Phil Cunningham

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Nimrod"

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Heart Of Stone"

Recensione
Dream Theater - Distance Over Time