Virgin Steele
The Marriage of Heaven and Hell I & II (Ristampa)

2014, SPV / Steamhammer
Heavy Metal

Recensione di Marco Ferrari - Pubblicata in data: 12/08/14

Da sempre delicati narratori di vicende epiche ed immortali, i Virgin Steele rappresentano un qualcosa di unico nel panorama Heavy Metal. La band originaria di New York, attiva ormai da oltre trent’anni, non è forse mai riuscita a sfondare nel mondo discografico, ma può di certo vantare un affetto ed una passione da parte dei propri fan che ha pochi eguali.


Ovviamente tale affetto non è solo frutto di simpatia, ma si basa su capacità artistiche incredibili, che da sempre sono riuscite ad esaltare, cullare e trasportare la mente degli ascoltatori in meandri fantastici, fatti di passione, aggressività e delicatezza.
A 20 anni dall’uscita originale del primo capitolo,  la SPV / Steamhammer ha deciso di fare un regalo non solo ai fan della band, ma a tutti gli appassionati di vera musica: le ristampe della trilogia capolavoro della band americana.

Con The Marriage of Heaven and Hell inizia, difatti, quella saga (“Marriage”) che vedrà (nel 2008) la sua naturale conclusione con l’indiscusso capolavoro del genere Epic Metal, “Invictus”. Gli album (ultimamente difficili da trovare) vengono riproposti nella loro integrale bellezza, senza interventi di restyling, ma quasi a voler soddisfare il desiderio iniziale della band, vengono raccolti in un unico cofanetto di stupenda fattura.
Parlavamo di integrale bellezza e vi assicuro che è difficile trovare altre parole per descrivere questa stupenda (doppia) opera. Passione e sensibilità sono presenti sin dalle prime note di questa sontuosa e immortale cavalcata epica e accompagnano tutta la storia d’amore tra Endyamon ed Emalaith. Con “I Will Come for You “  si apre un baule magico per una delle più straordinarie metal opera che  siano mai state realizzate. La teatralità del lavoro è incredibile e trova, a parere di chi scrive, il suo massimo punto nel secondo cd presente, ovvero con i due brani più lunghi e sontuosi del lotto,  “Prometheus The Fallen One “ e “Emalaith “-


Con “The Marriage of Heaven and Hell I & II” i Virgin Steele ci hanno regalato momenti di musica immortale che ha marchiato in maniera indelebile il loro nome nel cuore dei fan. Un lavoro indimenticabile, qualitativamente superbo che non si può non avere nella propria collezione di cd, e ora che è tornato facilmente reperibile nei negozi, non ci sono più scuse.





The Marriage of Heaven and Hell part I
 
01. I Will Come for You
02. Weeping of the Spirits
03. Blood and Gasoline
04. Self Crucifixion
05. Last Supper
06. Warrior's Lament
07. Trail of Tears
08. The Raven Song
09. Forever Will I Roam
10. I Wake Up Screaming
11. House of Dust
12. Blood of the Saints
13. Life Among the Ruins
14. The Marriage of Heaven and Hell
15. Angela’ s Castle (bonus track)
16. The Sword of Damocles (bonus track)
 
The Marriage of Heaven and Hell part II
 
01 - A Symphony Of Steele
02 - Crown Of Glory
03 - From Chaos To Creation
04 - Twilight Of The Gods
05 - Rising Unchained
06 - Transfiguration
07 - Prometheus The Fallen One
08 - Emalaith
09 - Strawgirl
10 - Devil/Angel
11 - Unholy Water
12 - Victory Is Mine
13 - The Marriage Of Heaven And Hell Rivisited
14 – Life Among The Ruins (Live)
15 – I Wake Up Screaming (Live)

LiveReport
Mayhem + Gaahl's Wyrd + Gost - Milano 12/11/19

LiveReport
Cigarettes After Sex - Europe Tour 2019 - Milano 14/11/19

LiveReport
Loud And Proud Fest - Paderno Dugnano (MI) 09/11/19

LiveReport
Opeth - In Cauda Venenum Tour - Milano 09/11/19

LiveReport
Jethro Tull - 50 Anniversary Tour - Roma 07/11/19

Speciale
Quiet Riot - Hollywood Cowboys