Franz Ferdinand
Always Ascending

2018, Domino Records
Indie Rock

Sono passati cinque anni da 'Right Thoughts, Right Words, Right Action'.
Recensione di Francesco De Sandre - Pubblicata in data: 17/02/18

Il tempo nella musica è diverso da quello con cui solitamente abbiamo a che fare. E non è semplice gestirlo, che tu debba tenerlo per far girare tutti gli strumenti attorno a te, o che te lo riesca a ritagliare per far crescere il tuo progetto. Sempre che tu ne abbia. Di tempo, e di progetti.

 

Cinque anni si sono presi i Franz Ferdinand, che tra progetti paralleli (FFS) e la promozione di un concept-album che era stato costruito soprattutto sulla base del rapporto tra tempo e reazione ('Right Thoughts, Right Words, Right Action'), hanno anche avuto il tempo di pensare al 2018 come all'anno dell'uscita della quinta fatica di studio. Non molto, a dire il vero, in quanto è immediato il trasferimento mentale dal nuovo millennio alla prima metà degli anni '70, una volta che parte un disco fisiologicamente di passaggio, di movimento, di evoluzione-involuzione. Il primo, con il tastierista Julian Corrie, nuovo acquisto insieme al chitarrista Dino Bardot, in seguito all'uscita dal gruppo di Nick McCarthy. Non sono una band a cui piace troppo cambiare, e nemmeno il nuovo assetto provoca nei Ferdinand il più piccolo pensiero di rivoluzione: si rifugiano cautamente nella storia della musica, nella proposta ai giorni nostri di riff e scenari appartenenti ad altri luoghi, uomini e tempi. Le strutture dei dieci nuovi pezzi sono Paper Cages di sintetizzatori e bassi avvolgenti, riferiti forse alla volontà di coinvolgere un - nuovo? - target di ascoltatori maturi.

 

I Franz Ferdinand, che per pubblicare Always Ascending optano anche per il formato musicassetta, confermano la propria unicità con un disco che, per ora, non sembra potergli offrire grosse opportunità di crescita. Ma dando tempo al tempo, siamo certi che Alex Kapranos e soci sapranno sorprenderci, ancora una volta.





Intervista
Fever 333: Jason Aalon Butler, Stephen Harrison, Aric Improta

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "In the Air"

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Elefanti e Tulipani"

Speciale
Solo il cielo sapeva cosa stava accadendo

Speciale
Chiaroscuro Rock (II Parte)

Speciale
SRplay Best Of 2018