Blur
The Magic Whip

2015, Parlophone
Art Rock

Un ritorno fragoroso, ma manca la magia...
Recensione di Francesco De Sandre - Pubblicata in data: 25/05/15

Filastrocche e distorsioni, cubi di Rubrick e suoni brevettati. Umorismo e generazioni, oggetti del quotidiano che divengono messaggeri di epoche. La banalità è riscoperta, e anche la polvere è protagonista. Something new, something you, something you'd e Sonic youth.

 

Il ritorno dei Blur ha fatto più notizia della qualità effettiva della materia del ritorno stesso. Un comeback rumoroso e luminescente, preannunciato grazie all'ascesa definitiva del progetto solista di Damon Albarn, precursore promozionale di quello che, prima di attuarsi, era un contenuto già sul podio delle top news del lustro. Ma non vi è magia, non vi è attrazione o orgoglio nel frastuono a tratti beatamente post punk, a tratti sessantino di "The Magic Whip". L'ottavo album dei Blur è somma in potenza. Malinconico e riflessivo, tetro al pari di "Everyday Robots", esso cela nella frenesia del consumismo piccoli momenti di gioco. È il dado della maturità a essere tratto: la band ritrovata scherza con la propria produzione, con la propria carriera, scanzonando e trascinando con uno stile autoritario, sia degenerativo che euforico, dodici pezzi impregnati di furente pazzia e cupa provocazione.

 

I Blur uniscono due emisferi, due millenni e due generazioni di fruitori musicali, rassegnati al confine di un destino non del tutto compiuto.





01. Lonesome Street
02. New World Towers
03. Go Out
04. Ice Cream Man
05. Thought I Was a Spaceman
06. I Broadcast
07. My Terracotta Heart
08. There Are Too Many of Us
09. Ghost Ship
10. Pyongyang
11. Ong Ong
12. Mirrorball

LiveReport
Loud And Proud Fest - Paderno Dugnano (MI) 09/11/19

LiveReport
Opeth - In Cauda Venenum Tour - Milano 09/11/19

LiveReport
Jethro Tull - 50 Anniversary Tour - Roma 07/11/19

Speciale
Quiet Riot: Hollywood Cowboys

Intervista
Blind Guardian Twilight Orchestra: André Olbrich

Recensione
Blind Guardian Twilight Orchestra - Legacy Of The Dark Lands