Beyond The Black
Lost In Forever

2017, UDR Music
Symphonic Metal

La tour edition di "Lost In Forever" premia i fan dei Beyond The Black con quattro nuove tracce, in attesa del tour che li porterà anche in Italia.
Recensione di Federico Barusolo - Pubblicata in data: 15/01/17

Non è passato nemmeno un anno dall'uscita del secondo album in studio dei Beyond The Black, "Lost In Forever", e la band è già pronta a premiare i fan con un nuovo regalo. In occasione del tour che li porterà ad esibirsi anche in Italia, i giovani tedeschi hanno infatti pronta una special edition del loro ultimo lavoro, arricchita con quattro pezzi inediti.


In un anno tutt'altro che tranquillo per la band di Jennifer Haben, "Lost In Forever" ha rappresentato la conferma della buona strada intrapresa con le sonorità symphonic dell'album di debutto, riuscendo, allo stesso tempo, a essere più vario. Come la stessa cantante ha detto ai nostri microfoni, si tratta di un lavoro che mette in luce lati nuovi e diversi dei Beyond The Black.


La titletrack ed alcuni pezzi iniziali, come "Beautiful Lies", fanno subito capire che la formula è più o meno la stessa, almeno nella struttura dei pezzi. Le melodie e ritmiche molto orecchiabili sono scritte appositamente per mettere ancora una volta sul piedistallo la voce di Jenny, che appare ancor più potente e matura. Ciò che sorprende maggiormente è il sound, portato ad un nuovo livello in fase di registrazione, dove, in particolar modo, spiccano le chitarre di Christopher Hummels e Nils Lesser. Le stesse chitarre sono artefici di uno dei momenti più intensi dell'album, quando la metal ballad "Against The World" giunge al solo finale, a coronare un'interpretazione davvero coinvolgente da parte della Haben.


Ritmi decisamente heavy, incalzati dalla batteria di Tobias Derer, accompagnano il disco attraverso pezzi come "Nevermore" e "Heaven In Hell", talvolta intervallati da parti più lente e leggere. Piacevoli sono gli interventi della chitarra acustica nel verso di "Halo Of The Dark" e nella delicatissima "Love's A Burden". Proprio a quest'ultima traccia era affidata la chiusura di "Lost In Forever", mentre in questo caso si trova ad anticipare i quattro inediti della tour edition, tra i quali "Rage Before The Storm" spicca in particolar modo per eterogeneità.


Sebbene la formazione dei Beyond The Black sia variata rispetto a quella che sentiamo all'opera in questo album, "Lost In Forever" è la prova di come il progetto di Jennifer Haben sia pronto per sbarcare nella scena metal europea, in quanto maggiormente maturo (soprattutto da un punto di vista sonoro) e consapevole, anche se la capacità di sfruttare le doti canore della vocalist potrebbe rappresentare un po' il limite del lavoro, che tende troppo frequentemente ad apparire catchy.





01. Lost In Forever
02. Beautiful Lies
03. Written In Blood
04. Against The World
05. Beyond The Mirror
06. Halo Of The Dark
07. Dies Irae
08. Forget My Name
09. Burning In Flames
10. Nevermore
11. Shine And Shade
12. Heaven In Hell
13. Love's A Burden
14. The Other Side
15. Dim The Spotlight
16. Our Little Time
17. Rage Before The Storm 

LiveReport
Cult of Luna European Tour 2019 - Milano 03/12/19

LiveReport
Archive - 25th Anniversary Tour - Roma 03/12/19

LiveReport
Alter Bridge, Shinedown, The Raven Age - "Walk The Sky" Tour 2019 - Assago (MI) 02/12/19

Intervista
The Low Anthem: The Low Anthem

Speciale
Music Industry e innovazione tecnologica: la blockchain come strumento per rivoluzionare il mercato

Speciale
Alter Bridge: la nostra top 20