Blackmore's Night
Beyond The Sunset

2004, SPV
Renaissance Rock

Recensione di Gaetano Loffredo - Pubblicata in data: 29/07/10

Sesta uscita ufficiale per la renaissance rock band capitanata dall’intramontabile Ritchie Blackmore supportato dalla bella voce dell’avvenente compagna Candice Night ma, in questo caso, non si tratta di un classico full-length bensì di una raccolta di 12 ballads delle quali 11 estrapolate dai precedenti lavori, 2 acustici e "Once In A Million Years" inedita, composta e suonata per l’occasione. Questo è quanto mi sarei dovuto attendere in sede di acquisto del cd ma, l’edizione limitata del prodotto è resa decisamente più appetibile dalla presenza di un DVD del quale avremo modo di parlarne più avanti nel corso della recensione.

Uscito dunque dal negozio con questa chimerica versione limitata la mia attenzione si riversa su un ulteriore dischetto argenteo (il terzo) contenuto in un piccolo cartonato a titolo “Christmas Songs” e assolutamente non pubblicizzato dalla band che rappresenta un vero e proprio regalo: 3 splendide canzoni inedite "Christmas Eve", "Emanuel" e "The Three Kings" che, come avrete potuto intuire, fungono da colonna sonora per una atmosferica serata a sfondo natalizio. La prima scritta ed arrangiata da Blackmore coi testi ad opera di Candice, le due successive provenienti da musica tradizionale arrangiate con il tipico stile della band. Trovano spazio in questa corposa collection svariati classici dei Blackmore’s Night tra i quali "Diamonds And Rust", "Castles And Dreams" e "All Because Of You" tratti rispettivamente dal brillante "Ghost Of A Rose", dal magico "Under A Violet Moon" e dal fortunato (in termini di vendite) "Fires At Midnight", nonché brani ri-registrati quali "Ghost Of A Rose", qui in versione ancor più maestosa, ed una "Now And Then" rimodernizzata rispetto all’omonima che risale al 1999.

Risulta un po' difficile ascoltare i 14 brani tutto d’un fiato in quanto un’ora abbondante di "mielosità", seppur eccelsa che sia, rischia soltanto di appesantire il momento di relax che vi siete concessi. Vi invito ad un ascolto mirato ed oculato della collection in modo da utilizzarla come “digestivo”.

Passiamo infine ad analizzare il vero motivo dell’uscita targata Blackmore’s Night ovvero l’estratto DVD (che precede il full-DVD di prossima pubblicazione) nel quale ritroviamo i menestrelli impegnati in uno show nella splendida cornice medievale in quel di Schloss-Burg Solingen del 25 luglio 2002 (sarebbe stato meglio scrivere 1402).
Dopo la scelta della resa sonora che spazia dal classico “stereo” al ben più tecnologico "Dolby digital 5.1" ed appurato che il video è un ottimo 16:9; "Written In The Stars" apre le danze ed a sorpresa ritroviamo Candice cantare su un patio sopraelevato vicino alla torre del Castello con il resto della band (tutti rigorosamente in abiti d’altri tempi) sul palco a deliziare le migliaia di presenti.
In rapida successione vengono proposte (in momenti differenti della giornata) "Morning Star", "Play Minstrel Play", "Minstrel Hall" e "Under A Violet Moon".
La presenza scenica e la prestazione sonora sono di qualità e di livello artistico altissimo e, tolto il dischetto dal lettore, ciò che realmente preme mettere in risalto dell’intero pacchetto è proprio quest’ultimo formato appena descritto, che ci offre una visione ad ampio raggio fino ad oggi assaporata soltanto dai pochi fortunati che hanno potuto gustarsi un concerto live nei teatri italiani.
 
"Beyond The Sunset (The Romantic Collection)" è un'uscita che mi sento di consigliare ai fan della band mentre, a tutti gli altri che vogliono avvicinarsi ai Blackmore’s Night, suggerisco di procurarsi uno qualunque dei quattro studio album pubblicati fino ad ora oppure di provvedere all’acquisto dell’ottimo doppio live stampato ormai da qualche tempo.

Ndr: la recensione è stata scritta nei tempi promozionali del disco, primavera 2004.



DISC 1:
01.Once in a million years (new song)
02.Be mine tonight
03.Wish you were here
04.Waiting just for you
05.Durch den wald zum bach haus
06.Ghost of a rose (new recorded version)
07.Spirit of the sea
08.I still remember
09.Castles and dreams
10.Beyond the sunset
11.Again someday
12.Diamonds and rust
13.Now and then
14.All because of you (remix)
 
DISC 2:
01.Emanuel
02.We three kings
03.Christmas eve
 
DVD:
01.Written in the stars
02.Morning star
03.Play minstrel play
04.Minstrell Hall
05.Under a violet moon

Intervista
Fever 333: Jason Aalon Butler, Stephen Harrison, Aric Improta

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "In the Air"

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Elefanti e Tulipani"

Speciale
Solo il cielo sapeva cosa stava accadendo

Speciale
Chiaroscuro Rock (II Parte)

Speciale
SRplay Best Of 2018