Semargl
Ordo Bellictum Satanas

2010, Twilight-Vertrieb
Black Metal

Recensione di Riccardo Calanca - Pubblicata in data: 19/04/10

Venti di cambiamento soffiano in casa Semargl, ancora una volta. Band proveniente da una terra tanto oscura quanto misteriosa, patria di gruppi e di una scena metal in notevole fermento, l’Ucraina, dal 2005 (anno del loro esordio), al 2007, i Semargl hanno pubblicato tre dischi in tre anni per poi concedersi una lunga pausa, interrotta nel marzo del 2010 con il nuovo "Ordo Bellictum Satanas".

Mettiamo subito una cosa in chiaro, il nuovo disco è completamente diverso dalle release precedenti! “Attack On God”, il disco d’esordio, era un puro e primitivissimo black metal old school, “Satanogenesis” del 2005 presentava elementi innovativi pur rimanendo decisamente black metal, mentre con “Manifest” del 2007 il gruppo si era lanciato totalmente nel death metal lasciandosi dietro tutto quanto avevano fino ad allora costruito. Un solo filo conduttore lega questi tre dischi apparentemente sconnessi, ovvero la ricerca sempre più spinta di elementi moderni, un processo di ammodernamento dei suoni e delle ritmiche che trova la più totale consacrazione nell’album in questione, curato dalla tedesca Twilight Vertrieb.

A conti fatti, solo i contenuti lirici sono rimasti invariati: satanismo, anti-cristianesimo, guerra, morte, distruzione, propaganda. Sulla scia di gruppi come Dark Funeral, i Semargl non si lasciano scappare la parola “Satan” almeno cinque volte in ogni brano, risultando a volta tediosi. Ma veniamo alla musica, quello che si sono messi a suonare i Semargl nel 2010 è nuovamente classificabile come Black Metal, ma stavolta la componente moderna la fa da padrona, insieme alle atmosfere gotiche e le ritmiche costruite con criteri decisamente odierni, andando a scopiazzare da band come Dimmu Borgir e Cradle Of Filth. Non mancano tastiere effettate, voci distorte in maniera metallica, cori con voci femminili, insomma, tutta una serie di artifici sonori molto ben amalgamati che impreziosiscono il disco e mettono in risalto le sfumature che spesso, in altri gruppi, si perdono tra un riff e un altro. Da non sottovalutare anche gli ospiti presenti nel disco, che vi elenco:

Jonny Maudling (Bal-Sagoth, My Dying Bride) - Piano, Brass, Orchestra

Nera (Darzamat, NeraNature) - Female vocal in song “Credo Flaming Rain”

Novy (Vader, Behemoth, Virgin Snatch, Dies Irae …) - Bass in song “Credo Insanity (Intoxicated)”

Iscariah (Dead to this World, Necrophagia, Immortal) - Vocal in song “Credo Dead To This World”

Vrangsinn (Carpathian Forest, A Waste Of Talent, Nattefrost) - Satanic noise.

"Ordo Bellictum Satanas" è una sorta di concept, ogni brano comincia con la parola “Credo” e finisce con una specie di “valore” che i nostri hanno voluto mettere in risalto, e vi rimando alla tracklist per comprendere di quali “valori” stiamo parlando... La prima parte del disco è la più riuscita, con ritmiche coinvolgenti e brani che spaziano tra il tirato e l’aggressivo di “Credo Satania”, alle ritmiche hard rock di pezzi come “Credo Revolution”, brano da cui è stato tratto anche un video. La parte centrale dell’album si affievolisce e perde completamente la carica dei primi brani, con “Credo Total Krieg” e “Credo In Chaos”, che rappresentano il momento più morto del disco. Nella parte finale invece i pezzi tornano a coinvolgere con le loro atmosfere surreali, gli arrangiamenti elettronici di “Credo Dead To This World” e le ritmiche moderne, apprezzabili soprattutto in “Credo Inner Evil”. L’ Out-Track conclusiva “Credo Vrangsinn” di circa due minuti è un vero e proprio insulto al Black Metal e al tempo stesso è un inno all’Industrial: elettronica pura! Vrangsinn non è altro che lo pseudonimo di Daniel Salte dei Carpathian Forest, è lui la mente eccelsa che si nasconde dietro questa obbrobriosa conclusione. Complessivamente si tratta di un disco piacevole che si merita una piena sufficienza, complice soprattutto la performance vocale del singer Rutarp. Consigliato agli amanti del Black moderno, ma soprattutto ai cultori del Gothic-Industrial.



01.Credo Sacrifice

02.Credo Possess

03.Credo Bellictum Satanas

04.Credo Revolution

05.Credo Satania

06.Credo Total Krieg

07.Credo In Chaos

08.Credo Flaming Rain

09.Credo Insanity (Intoxicated)

10.Credo Inner Evil

11.Credo Dead To This World

12.Credo Vrangsinn

LiveReport
Nick Mason's Saucerful Of Secrets - Roma Summer Fest 2019 - Roma 16/07/19

LiveReport
Muse - "Simulation Theory" World Tour - Milano 13/07/19

LiveReport
Rock The Castle 2019 - Day 3: Slayer and more - Villafranca di Verona 07/07/19

LiveReport
Rock The Castle 2019 - Day 2: Slash feat Myles Kennedy & The Conspirators and more - Villafranca di Verona (VR) 06/07/19

LiveReport
Rock The Castle 2019 - Day 1: Dream Theater and more - Villafranca di Verona (VR) 05/07/19

LiveReport
Toto - 40 Trips Around The Sun Tour - Roma 04/07/19