Julie Fowlis
Cuilidh

2007, Spit & Polish
Folk

Recensione di Gaetano Loffredo - Pubblicata in data: 01/03/10

Meraviglia d’altri tempi: una voce incantevole che galleggia tra quella di Kate Bush e quella di Björk. Lei è Julie Fowlis, ventinovenne cantautrice e strumentista (flauto e cornamusa) proveniente dalle isole Ebridi, interprete di un disco che torna a far innamorare la Scozia e gli scozzesi, una popolazione che custodisce gelosamente le grandi tradizioni e i suoi parecchi talenti.

Julie è una ragazzetta deliziosa e una mammona ultraconvinta come si evince leggendo la sua biografia; canta in Gaelico scozzese (date un’occhiata alla tracklist), lingua parlata da sole sessanta mila persone in Gran Bretagna, e da qualche anno gira il mondo insieme alla sua compagnia di musicisti. E’ diventata famosa vincendo meritatamente una moltitudine di Music Awards: capirete l’avverbio soltanto dopo un preventivo ascolto di "Cuilidh", album prodigioso gentilmente offertoci dalla Spit & Polish. "This is true Gaelic Music" recita il sito ufficiale della Fowlis e noi vogliamo rincarare la dose: questa è l’essenza della musica celtica, che unisce una profondità vocale senza pari ad una lucidità melodica e metodica in grande ripresa dopo l’esordio intitolato Mar a Tha Mo Chridhe (E’ come il mio cuore).

"Cuilidh" è ben lungi dall’essere il frutto di composizioni nostalgiche, e la dimostrazione lapalissiana è quella di “Hug Air A Bhonald Mhoir”, la primizia d’apertura poco permeabile alle mode, giocata sull’asse voce-violino (violini, quelli di John McCusker e Eamon Dorley) assistiti dal dolce suono della chitarra acustica di Mark Kelly e dal mandolino di Chris Thile. La formula è vivace e dinamica, si ripete nelle susseguenti “Mo Ghruagach Dhonn” e “A T-Aparan Goirid 's A T-Aparan”, ma continua a sorprendere, perché i brani in sé sono ariosi e incorporano ad ogni nuovo ascolto impercettibili ma salubri novità, a consolidare un sound esclusivo e una pronuncia, quella di Julie, davvero singolare.
Il disco riesce a non prendersi pause, infila una hit dietro l’altra e strabilia quando approda nei dintorni di musiche popolari, "Set Of Jigs", strumentale che da sola è in grado di riportare la mente ai giorni dell’infanzia, quando fiabe e storielle di fate e folletti riempivano le nostre giornate. E in fondo è quello che vogliamo, no? Termino il resoconto accennando a un’altra perla di "Cuilidh", “Turas San Lochmor” (Viaggio nel Lochmor), malinconica nel suo incedere introduttivo e raggiante dalla seconda metà in poi, pezzo che mantiene fedelmente la linea melodica, a riprova di un songwriting poco conforme alle regole, che guarda in direzioni diverse senza perdere l’orientamento.

E’ giunto il momento di trarre le dovute conclusioni ma il “referto” sembrerebbe già abbastanza esaustivo. Con tutta franchezza, mai mi sarei aspettato un salto di qualità così netto da parte della bella giovincella scozzese, o, perlomeno, le premesse del seppur buon esordio non lo consentivano. Ci ritroviamo in mano una lunga serie di pezzi emozionanti, romantici, poetici e istintivi, scritti con la passione di chi questo lavoro non lo fa per denaro ma per commemorare due ragioni di vita: le origini e i propri valori. Congratulazioni, Julie!



01. Hug Air A Bhonald Mhoir
02. Mo Ghruagach Dhonn
03. A T-Aparan Goirid 's A T-Aparan Ur: Oran Do Sheasaidh Bhalle Raghnaill
04. Ille Dhuinn, 'S Toigh Leam Thu
05. Puirt-a-beul Set 'S Toigh Leam Fhin Buntata 'S Im/Tha Fionnlagh Ag
06. Set Of Jigs
07. Mo Dhomhnallan Fhein
08. Turas San Lochmor
09. Oran Nan Raiders
10. Bodaich Odhar Hoghaigearraidh
11. Mo Bheannachd Dhan Bhaillidh Ur
12. Aoidh, Na Dean Cadal Idir

Intervista
Tyler Bryant & The Shakedown: Tyler Bryant

LiveReport
Nick Mason's Saucerful Of Secrets - Roma Summer Fest 2019 - Roma 16/07/19

LiveReport
Muse - "Simulation Theory" World Tour - Milano 13/07/19

LiveReport
Rock The Castle 2019 - Day 3: Slayer and more - Villafranca di Verona 07/07/19

LiveReport
Rock The Castle 2019 - Day 2: Slash feat Myles Kennedy & The Conspirators and more - Villafranca di Verona (VR) 06/07/19

LiveReport
Rock The Castle 2019 - Day 1: Dream Theater and more - Villafranca di Verona (VR) 05/07/19