Muddy Waters & The Rolling Stones
Live At The Checkerboard Lounge [DVD]

2012, Eagle Rock Entertainment
Blues

Lasciate da parte la spettacolarizzazione dei concerti moderni. Muddy Waters vi mostra l'anima del blues
Recensione di Daniele Carlucci - Pubblicata in data: 17/07/12

E’ il 22 novembre del 1981 quando i Rolling Stones arrivano a Chicago per suonare tre serate consecutive al Rosemont Horizon, comprese nel programma di un maestoso tour americano. Il gruppo inglese decide di visitare il locale di Muddy Waters, il Checkerboard Lounge, proprio mentre la leggenda del blues si sta esibendo assieme alla sua band. Nel giro di qualche minuto Mick Jagger, Keith Richards, Ronnie Wood e Ian Stewart si aggiungono ai musicisti che si stringono sul piccolo palco, trasformando la notte della windy city in un evento indimenticabile. Le sorprese non sono ancora finite, perché Buddy Guy e Lefty Dizz aggiungono ulteriore pepe ad una serata che diventata presto una grande jam.

Dopo oltre trent’anni  il video originale del concerto è stato restaurato e l’audio mixato e masterizzato da Bob Clairmountain; non ci sono le fiamme e le luci abbaglianti, non ci sono inquadrature vertiginose e folle oceaniche, ma c’è l’anima. L’anima della musica, la sua essenza. Il blues, la musica del diavolo. Lo show di Muddy Waters e soci è vero, genuino, ed è suonato con passione viscerale, amore per un genere che nasce nel profondo del cuore e viene tirato fuori con il fuoco che arde in ogni bluesman. Sul palco i musicisti sono tutti figli di una stessa madre, persino le pietre rotolanti “straniere” sono completamente a loro agio con artisti con i quali condividono le medesime radici. Non conta la tecnica, né tantomeno la precisione, la cosa veramente importante è esserci, stare tutti insieme sul palco a divertirsi. Tra l’alcool consumato a fiumi e la coltre di fumo che avvolge il locale, riff e assoli si susseguono senza sosta per un’ora e mezza facendo la felicità degli amanti del genere e rendendo "Live At The Checkerboard Lounge" un interessante documento storico che si fa testimone di uno show rimasto negli almanacchi sotto la voce degli avvenimenti cult.

E per fortuna che le telecamere erano presenti quel lontano giorno di novembre dell’81 al Checkerboard Lounge di Chicago, così a distanza di tre decadi possiamo rivivere l’intensità e le emozioni di una serata trasformatasi in un evento indimenticabile. Muddy Waters scomparirà due anni dopo e questo DVD è oggi un bell’omaggio ad un monumento della storia del blues, un ricordo che si fa ancora più prezioso vista la presenza di un’altra leggenda del rock come i Rolling Stones.



01. Sweet Little Angel     
02. Flip Flop And Fly     
03. Muddy Waters Introduction
04. You Don't Have To Go     
05. Country Boy     
06. Baby Please Don't Go     
07. Hoochie Coochie Man     
08. Long Distance Call     
09. Mannish Boy     
10. Got My Mojo Workin'     
11. Next Time You See Me     
12. One Eyed Woman     
13. Baby Please Don't Go (Instrumental)
14. Blow Wind Blow
15. Champagne & Reefer

LiveReport
Mayhem + Gaahl's Wyrd + Gost - Milano 12/11/19

LiveReport
Cigarettes After Sex - Europe Tour 2019 - Milano 14/11/19

LiveReport
Loud And Proud Fest - Paderno Dugnano (MI) 09/11/19

LiveReport
Opeth - In Cauda Venenum Tour - Milano 09/11/19

LiveReport
Jethro Tull - 50 Anniversary Tour - Roma 07/11/19

Speciale
Quiet Riot - Hollywood Cowboys