Mob Rules
Timekeeper - 20th Anniversary Box

2014, Nuclear Blast
Heavy Metal

Recensione di Roberto Di Girolamo - Pubblicata in data: 11/11/14

Per festeggiare i loro venti anni di attività i Mob Rules fanno le cose in grande. La band teutonica dà alle stampe un best of contenente 3 CD e un DVD, corredato inoltre da un booklet di 44 pagine e da uno sticker raffigurante l'artwork del disco. Tralasciando momentaneamente il supporto video, non incluso nella versione promozionale a noi destinata, possiamo comunque ritenere più che riuscita l'operazione celebrativa.

 

Mentre il primo CD si limita ad essere una semplice raccolta contenente tutte le ammiraglie della band (come "Temple Of Fanfare" e "Hollowed Be Thy Name!) e le valide aggiunte più recenti (es. "Close My Eyes"), quello che rende davvero particolare il prodotto in questione è il secondo dischetto, che include - oltre a due nuovi pezzi ("I'm Broken" e "My Kingdom Come" in versione orchestrale) - una selezione di canzoni ri-registrate o rimasterizzate ad hoc con diverse personalità amiche dalla band in veste di ospiti, tra cui Amanda Somerville, Sascha Paeth, Udo Dirkschneider e Peavy Wagner. In questo modo le nuove versioni di "End Of All Days", "Run With The Wolves", "Insurgeria" e "How The Gypsy Was Born" acquistano ancora maggiore enfasi rispetto alle precedenti incarnazioni, pur mantenendone intatto il feeling originale. Il terzo disco consta invece essenzialmente nel singolo di "My Kingdom Come", avente come B-side una versione live magistralmente eseguita di "Meet You In Heaven". Il DVD contiene invece le riprese tratte dal tour americano, i cinque video ufficiali rilasciati dal gruppo e una selezione di bootleg (qui soprannominata "The Roadmob Bootlegs") provenienti dalle situazioni più disparate.

 

Sfortunatamente non molto conosciuti fuori dalla madrepatria, i Mob Rules hanno qui occasione di riproporre un'immagine esaustiva non solo della propria proposta, ma anche di un certo modo di intendere la musica dura per eccellenza; potente ed energica si, ma con gusto e valenza melodica.
La band tedesca mostra dunque, con questo lussuoso box set, la rinomata solidità germanica, offrendo ai propri fan e non solo un prodotto curato sotto ogni punto di vista.





CD 1
01. Temple Fanfare
02. Pilot of Earth
03. Black Rain
04. Cannibal Nation
05. Astral Hand
06. Close My Eyes
07. Dead Man`s Face
08. Among The Gods
09. In The Land Of Wind Rain
10. Hollowed Be Thy Name
11. Last Farewell
12. Ice And Fire
13. Lord Of Madness (Live)
14. With Sparrows
15. Rain Song (Live)

 

CD 2
01.Insurgeria (new recorded, w/ Udo Dirkschneider & Marco Wriedt)
02.Celebration Day (new recorded, w/ Bernhard Weiß)
03.Lights Out (new recorded, w/ Peter Knorn)
04.End Of All Days (new recorded, w/ Amanda Somerville & Corvin Bahn)
05.Broken (new Track)
06.All Above The Atmosphere (new recorded, w/ Herbie Langhans & Herman Frank)
07.Coast To Coast (new recorded, w/ Michael Ehré, Stephan Lill & Chity Somapala)
08.How The Gypsy Was Born (remastered, w/ Peavy Wagner)
09.Run With The Wolf (new recorded, w/ Sascha Paeth)
10.My Kingdom Come (new Track, Orchestral Version, w/ Corvin Bahn)

 

CD 3
01. My Kingdom Come
02. Meet You In Heaven (Live at Pumpwerk, Wilhelmshaven, 2005, prev. unreleased)

Speciale
The End Machine - Phase2

Recensione
Primal Fear - I Will Be Gone [EP]

Recensione
Nad Sylvan - Spiritus Mundi

Intervista
Stranger Vision: Ivan Adami, Riccardo Toni

Speciale
Le Easter Egg del rock e del metal

Recensione
Godspeed You! Black Emperor - G_dís Pee AT STATEíS END!