Superlove
...But For The Moment

2021, Rude Records
Alternative Rock

I Superlove non hanno paura di andare oltre i propri limiti: "...But For The Moment" è un nuovo lavoro inaspettato e travolgente.
Recensione di Maria Chiara Cerra - Pubblicata in data: 27/06/21

A distanza di pochi mesi dalla pubblicazione del primo lavoro omonimo, uscito lo scorso novembre sempre per Rude Records, i Superlove tornano, insieme all'estate, con il loro secondo EP "...But For The Moment": 5 tracce in cui la band cambia veste, lasciando che il pop/rock dell'esordio rimanga solo un ricordo. L'EP costituisce quindi una vera e propria boccata d'aria fresca fortemente associabile alla stagione calda e alla spensieratezza, come fa notare in primis anche la stessa copertina.

 

L'introduzione "8 Am (The Start)" ha più le caratteristiche di un intermezzo che di una canzone vera e propria: due versi he compongono il testo vengono ripetuti per tutta la durata del brano, a cui l'aggiunta di synth, voci modificate ed elettronica dona un'atmosfera sognante. Il brano successivo "The People You'll Love Forever" si lega al precedente, mettendo in mostra l'arsenale pop/rcok della band, tra spensieratezza e malinconia a un lieto fine. Le canzoni più particolari arrivano, però, nella seconda metà del lavoro, una fusione di stili tocca l'apice con "Btw! I Adore U", caratterizzata da distorsioni, chitarre che sembrano anticipare breakdown che alla fine non arrivano e ritmi squisitamente pop. L'esperimenti può dirsi riuscito, con la parte strumentale molto varia, che viene affiancata alla voce di Jacob Rice, capace di garantire un'ottima performance pur senza particolari sussulti. Ascoltando la successiva "Not Me! Not You!", una domanda sorge spontanea: "È sempre la stessa band?". Il pezzo mostra i muscoli con un rock molto più duro e grezzo, in cui ci scream, rabbia e grinta demoliscono le orecchie dell'ascoltatore. Lo sfogo di cattiveria si viene domato quasi immediatamente con il remix di "Untouchable" che conclude l'EP su note più quiete.

 

In conclusione "...But For The Moment" è un intermezzo inaspettato e travolgente, che ci restituisce i Superlove in una veste diversa da come li abbiamo conosciuti, ma comunque in una forma convincente. Seppure nella sua essenzialità, l'EP fa ben sperare per un nuovo lavoro, magari più corposo, che renda giustizia ad una band che è riuscita a reinventarsi da zero, senza paura di osare ed andare oltre i propri limiti.





01. 8Am (The Start)
02. The People You'll Love Forever
03. Btw! I Adore U
04. Not Me! Not You!
05. Untouchable (Remix)

Speciale
VOLA - Live From The Pool

Speciale
L'angolo oscuro #30

Intervista
The Hellfreaks: Shakey Sue

Recensione
Iron Maiden - Senjutsu

LiveReport
Ministri - Cronaca Nera E Musica Leggera Tour - Segrate (MI) 30/08/21

Speciale
L'angolo oscuro #29