All Time Low
Last Young Renegade

2017, Fueled by Ramen / Warner Music
Pop

Recensione di Francesco De Sandre - Pubblicata in data: 18/06/17

Gli All Time Low hanno fatto il salto. Nell’oblio? Nel dimenticatoio? Nell’olimpo? O un salto che comprenderemo meglio solo tra qualche anno? Di sicuro possiamo parlare di un salto di etichetta, non solo da Hopeless Records a Fueled By Ramen (andando ad affiancarsi in roster al fianco di Paramore e Twenty One Pilots), ma soprattutto di genere.

 

In "Last Young Renegade", che arriva dopo l’album di successo del 2015 “Future Hearts”, la band è chiaramente cresciuta, ha esplorato nuovi territori sonori, ha scritto, durante il soggiorno sulle montagne della Big Bear Valley e nel deserto di Palm Springs in California, le note di un viaggio di riflessione, di autocritica e di riscatto. Qualcosa di completamente diverso da ogni lavoro precedente. “Life Of The Party” e “Good Times” sono inni del momento, Instagram stories che raccontano questo viaggio. Sono le stories di Alex Gaskarth, Jack Barakat, Rian Dawson e Zack Merrick, fino a qualche mese fa veri paladini di generazioni di piccole Pop Punk band che tra YouTube e concerti tra amici hanno iniziato a muovere i primi passi nel mondo della musica visto dalla parte di chi la fa, ispirandosi agli All Time Low come fedele esempio di chi ce l’ha fatta.

 

Dai sobborghi di Baltimora nel 2003, quindi, gli All Time Low sono stati e continuano ad essere una delle band più amate per la loro positività e i loro brani sempre carichi di energia. "Future Hearts" e "Last Young Renegade" sono paradossalmente gli album meno energici, più freschi, e di maggior successo mediatico. La scelta, la svolta Pop di Gaskarth e compagni si comprende facilmente come il gioco dei tre bicchieri. Aumenta la fama, prosegue il viaggio, sparisce il Rock – parole pesanti da scrivere ma che da sole valgono il testo della presente recensione – dal Pop Rock degli anni scorsi, anzi, di sempre: da venerdì 2 giugno 2017, con l’uscita di "Last Young Renegade", gli All Time Low si aprono ufficialmente al fenomeno della maturità Pop, che contagia ogni fase importante di chi importante lo sta diventando.





Speciale
PREMIERE: guarda il video di "The Arsonist" dei Von Hertzen Brothers

Intervista
Satyricon: Frost

Recensione
Foo Fighters - Concrete And Gold

Speciale
PREMIERE: guarda il video tratto dal nuovo singolo "Spectral Drum Down" degli Stage Of Reality

Speciale
Megadeth (David Ellefson)

LiveReport
Paul Weller - A Kind Revolution Tour - Bologna 10/09/17