Mr. Big
Back To Budokan

2009, Frontiers Records
Hard Rock

I Mr. Big sono tornati a scuotere il mondo dell'hard rock, con la grinta e la classe di sempre.
Recensione di Alessandra Leoni - Pubblicata in data: 06/11/09

A volte ritornano, come si suol dire, ed i Mr. Big sono tornati con la loro storica formazione, più elettrici e scoppiettanti che mai. Quale miglior modo per festeggiare un evento di tal portata se non con la registrazione e la pubblicazione di un cd con ben due ore e mezza di concerto in Giappone, luogo dove la band gode di uno status veramente di culto? 


In "Back To Budokan" il tempo sembra non essere mai passato per il celebre quartetto, che presenta ancora tutta l'adrenalina e la voglia di suonare hard rock spensierato e scanzonato. In questo doppio cd vengono ripresentati tutti i grandi classici e cavalli di battaglia della band, che non hanno bisogno di ulteriori presentazioni, come la famosissima "Daddy, Brother, Lover, Little Boy (The Electric Drill Song)", "Green-Tinted Sixties Mind", "Temperamental" e "Colorado Bulldog". C'è spazio anche per dolci e struggenti ballate, come "Just Take My Heart" e per delle cover di rilievo e di tutto rispetto come "Wild World", "Smoke On The Water", "Shy Boy" e la eclettica "Baba O' Riley" dei The Who.


La grande sopresa è determinata da due brani inediti, intitolati "Next Time Around", brano rock piuttosto leggero, e l'accattivante "Hold Your Head Up", presenti sia nella versione live che in quella da studio. Pezzi che fanno ben sperare circa un eventuale nuovo album. 


Nel complesso, un ritorno graditissimo sui palchi di una band che ha ben conservato lo smalto di un tempo: dal punto di vista tecnico e stilistico una prova perfetta e cristallina da parte di tutti, con una menzione particolare a Eric Martin, che vocalmente ha dimostrato di avere ancora tanta energia e potenza nonostante, anche per lui, sia passato parecchio tempo. Affascinanti tutti gli assoli di Paul Gilbert, Billy Sheehan e di Pat Torpey: anche se c'è da dire che a causa di essi la seconda parte del disco si perde un po', ma si tratta puramente di una questione di gusti, pertanto soggettiva.


Il 2009 è costellato di ottime uscite sotto il segno dell'hard rock, potevano mancare i Mr. Big? Un live cd da non perdere.





CD1:


01. Daddy, Brother, Lover, Little Boy (The Electric Drill Song)
02. Take Cover
03. Green-Tinted Sixties Mind
04. Alive and Kickin'
05. Next Time Around
06. Hold Your Head Up
07. Just Take My Heart
08. Temperamental
09. It's For You - Mars
10. Pat Torpey Drum Solo
11. Price You Gotta Pay
12. Stay Together
13. Wild World
14. Goin' Where The Wind Blows
15. Take A Walk


CD2:


01. Paul Gilbert Guitar Solo
02. Paul Gilbert and Billy Sheehan Duo
03. Double Human Capo
04. The Whole World's Gonna Know
05. Promise Her The Moon
06. Rock & Roll Over
07. Billy Sheehan Bass Solo
08. Addicted To That Rush
09. To Be With You
10. Colorado Bulldog
11. Smoke On The Water
12. I Love You Japan
13. Baba O'Riley
14. Shyboy
15. Next Time Around *
16. Hold Your Head Up *


* Studio Version

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "To Your Brethren In The Dark"

LiveReport
Mayhem - Purgatorium Europae Tour 2017 - Roma 17/10/17

Speciale
"We Are X": la storia della rock band giapponese più famosa del pianeta

LiveReport
Anathema + Alcest - Tour 2017 - Milano 16/10/17

Speciale
Trivium (Corey Beaulieu)

Speciale
Hardcore Superstar: "The Party Ain't Over 'Till We Say So"