Depeche Mode
Remixes 2: 81-11

2011, Mute/EMI
Elettronica

Recensione di Fabio Rigamonti - Pubblicata in data: 09/06/11

Remixes 2: 81-11” è il seguito di quel “Remixes: 81-04” che, sette anni or sono, presentò il meglio della ricchissima discografia del leggendario trio britannico Depeche Mode in versione completamente rimaneggiata dalle più grandi firme dell’elettronica mondiale.

Basterebbe davvero solo questo per effettuare la critica di questa ricchissima raccolta discografica (per questo articolo, ci è stata messa a disposizione la versione da 3 dischi, sarà disponibile anche una versione a disco singolo contenente il meglio della versione estesa), perché l’opera in questione non si discosta molto dalla precedente…anzi: è talmente sfacciata nell’essere un mero upgrade, che non si risparmia nel riproporre numerose tracce già presenti sulla raccolta precedente anche se –ovviamente – remixate a nuovo. E’ davvero paradossale, ma il difetto del lavoro è tutto qui: premesso che remix e cover di “Personal Jesus” andrebbero oramai dichiarate illegali – perché non se ne può davvero più – trovare gli stessi brani in mix diversi sui numerosi dischi di questa selezione rende il tutto ulteriormente stucchevole.

E poco importa, a questo punto, se vengono coinvolti nomi di primissimo piano del panorama (date un’occhiata alla tracklist a destra, ci scorgerete Röyksopp, il redivivo Alan Wilder, Peter Bjorn and John), se le basi musicali su cui si fonda questo secondo episodio di remix sono più che solide e consolidate: per celebrare degnamente il trentennale in carriera, era forse necessario ben altro che una raccolta di questo tipo, un lavoro maggiormente curato e guizzante, in grado di farci tornare la convinzione che i Depeche Mode credono ancora in loro stessi dopo il baratro di "Sounds Of The Universe".

Invece, ciò che ci viene presentato è un insieme di dischi sì abbondante e lussureggiante, ma anche estremamente impersonale, che risulta essere un must have per i collezionisti e per i dj, coloro i quali non possono davvero fare a meno di avere un gustoso remix sempre a portata di mano. Tutti gli altri possono benissimo trascurare questo cofanetto…o gettarsi, quantomeno,  su uno dei tanti e sempre ricchi greatest hits di cui la discografia Depeche Modiana è finemente costellata, qualora la voglia di raccolta vi dovesse assalire. Perché originale è sempre meglio, non trovate?



CD 1

01. Dream On - Bushwacka Tough Guy Mix
02. Suffer Well - M83 Remix
03. John The Revelator - UNKLE Reconstruction
04. In Chains – Tigerskin’s No Sleep Remix
05. Peace - SixToes Remix
06. Lilian - Chab Vocal Remix Edit
07. Never Let Me Down Again - Digitalism Remix
08. Corrupt - Efdemin Remix
09. Everything Counts - Oliver Huntemann and Stephan Bodzin Dub 
10. Happiest Girl - Pulsating Orbital Vocal Mix
11. Walking In My Shoes - Anandamidic Mix
12. Personal Jesus – The Stargate Mix 
13. Slowblow - Darren Price Remix

CD 2

01. Wrong - Trentemøller Club Remix
02. World In My Eyes - Dub In My Eyes
03. Fragile Tension - Peter Bjorn and John Remix
04. Strangelove - Tim Simenon/Mark Saunders Remix
05. A Pain That I'm Used To - Jacques Lu Cont Remix
06. The Darkest Star - Monolake Remix
07. I Feel You - Helmet At The Helm Mix
08. Higher Love - Adrenaline Mix Edit
09. Fly On The Windscreen - Death Mix
10. Barrel Of A Gun - United Mix
11. Only When I Lose Myself - Dan The Automator Mix
12. Ghost - Le Weekend Remix

CD 3

01. Personal Jesus - Alex Metric Remix Edit
02. Never Let Me Down Again - Eric Prydz Remix
03. Behind The Wheel - Vince Clarke Remix
04. Leave In Silence - Claro Intelecto The Last Time Remix
05. In Chains - Alan Wilder Remix
06. When The Body Speaks – Karlsson & Winnberg Remix
07. Puppets - Röyksopp Remix
08. Tora! Tora! Tora! - Karlsson & Winnberg (from Miike Snow) Remix
09. Freestate - Clark Remix
10. I Want It All – Roland M. Dill Remix
11. Question Of Time – Joebot Presents ‘Radio Face’ Remix
12. Personal Jesus - Sie Medway-Smith Remix

Speciale
La fine dell'era Black Sabbath

Speciale
Nickelback: la "recensione" del nuovo singolo "Song On Fire"

LiveReport
Deftones - Gore Tour 2017 - Milano 21/04/17

Speciale
Dire Straits Legacy: un concerto benefico a Milano il 28 maggio

Speciale
PREMIERE: Ascolta "Star of Sirrah" nuovo lyric video di Ayreon

Intervista
Wintersun: Jari Mäenpää