Attualità
The Who, Roger Daltrey: "Baba O'Riley" è ancora attuale, avverte i teenager di oggi ossessionati dai social media"


pubblicato in data 27/11/18 da Paolo Spera

Il leggendario cantante dei Who, Roger Daltrey è tornato a parlare del classico della band, "Baba O'Riley", oggi visto come un forte avvertimento ai teenager di oggi che passano troppo tempo sui social media.

 

La canzone è stata rilasciata come singolo nel 1971 ed ha fatto la sua apparizione nell'LP dello stesso anno, "Who's Next". Il titolo riflette le due ispirazioni filosofiche principali del chitarrista Pete Townshend, di Maher Baba e Terry Riley.

 

Ai microfoni di Big Issue, Daltrey dichiara: "Teenage Wasteland" parla di generazione in generazione. La parte "Don't cry / Don't raise your eye / It's only teenage wasteland" parla alla nuova generazione. E se queste parole non dicono abbastanza sui giovani di oggi, non so cosa altro lo faccia. Il consiglio principale che do ai giovani è di essere molto consapevoli di quello che si fa sui social media. Perché la vita non va vissuta sugli schermi. Stiamo andando verso una catastrofe, a causa della dipendenza da social media. La loro vita è minacciata dal controllo che i social hanno su di essi e, finché riusciranno a controllare la vita di ogni ragazzino, sarà tutto molto terribile."