Attualitą
Sum 41: annunciata l'unica data italiana del 2020


pubblicato in data 04/11/19 da SpazioRock

Comunicato Stampa:

 

Nel 2020 il gruppo canadese Sum 41 ritorna in Italia per un'unica imperdibile data il 28
gennaio
al Lorenzini District di Milano.

 

Prezzi Biglietti:

Posto Unico € 35 + diritti di prevendita

Biglietti in prevendita esclusiva per gli iscritti My Live Nation dalle ore 10:00 di giovedì 7 novembre.

Biglietti disponibili su ticketmaster.it, ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dalle ore 10:00 di venerdì 8 novembre

L'organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai
circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

 

L'album di esordio della band si intitola All Killer No Filler ed è stato pubblicato nel
2001; tra i singoli Fat Lip ed In Too Deep, che hanno riscosso un successo fenomenale e
scalato le classifiche di tutto il mondo. Il 2002 è l'anno del secondo album Does This
Look Infected? da cui vengono estratti i singoli Still Waiting, The Hell Song e Over My
Head (Better Off Dead). Lo stesso anno la band è stata premiata dalla rivista musicale
britannica Kerrang! come miglior artista emergente internazionale. Il 2004 è la volta di
Chuck album che la stessa band considera "il più creativo [...] più duro ed allo stesso
tempo più melodico". Con Chuck i Sum 41 si sono aggiudicati un Juno Award, conferito
dall'Accademia canadese delle arti e delle scienze. Il 2005 è l'anno di uscita dell'album
Happy Live Surprise, registrato a Londra; in seguito hanno partecipato ad un tour negli
Stati Uniti con i Good Charlotte ed aperto i concerti dei Motley Crue. Nel 2007 è uscito il
quinto album Underclass Hero che condivide il titolo con il primo singolo. With Me è
stato presentato con una performance live al Jimmy Kimmel Show sul canale americano
ABC. Nel 2012 i Sum 41 hanno ricevuto una candidatura ai Grammy per la categoria
miglior interpretazione hard rock/metal con il brano Blood in my eyes.
Nell'ottobre 2016 è uscito 13 Voices, il sesto album di inediti; in occasione della
pubblicazione i Sum 41 si sono esibiti al The Late Show with Stephen Colbert. 13 Voices
ha raggiunto rapidamente la posizione numero 6 della classifica Billboard nella categoria
migliori album. Il 19 luglio 2019 è stato pubblicato l'ultimo lavoro della band intitolato
Order in Decline. Il disco ha esordito in top 20 nei principali mercati mondiali: USA,
CANADA, Australia Germania, Austria, Svizzera Francia, Belgio. In Italia al # 26
Il primo estratto Out for Blood, ha ri catapultato direttamente nella Top 20 della
classifica radio fonica americana di Billboard la band dopo oltre 14 anni, raggiungendo le
posizioni numero 15 nella classifica Active Rock Radio e numero 1 della Sirius XM
Octane. Successivamente sono usciti i singoli A Death In The Family, 45 (A Matter Of
Time). Con "Never There", il quarto singolo estratto dall'Album, è stato il turno
dell'Europa: il brano è stato per tutta L'estate 2019 uno dei brani rock più trasmessi dalle
radio Europee. Questo disco prosegue sulla scia del successo che hanno avuto dopo il ritorno da un
periodo molto buio. Ispirati sin dagli esordi da band del calibro di Green Day, Blink 182, NOFX, Beastie Boys
ed Iron Maiden nel corso degli anni i Sum 41 hanno spaziato da canzoni irriverenti e
spensierate (presenti specialmente nei primi album) a tematiche a contenuto sociale.
La band capitanata da Deryck Whibley è attesa in Italia il prossimo anno dopo
l'acclamata esibizione dello scorso giugno a Firenze Rocks in apertura dello show dei
Cure.