Curiosità
Slipknot, Corey Taylor: "Alcune maschere che ho portato sono state davvero scomode, mi sentivo chiuso dentro un bagno chimico!"


pubblicato in data 01/07/18 da SpazioRock
Siate onesti: quanti di voi sarebbero in grado di suonare alla grande del buon heavy metal con della plastica e cose correlate in faccia? E quindi...lunga vita agli Slipknot!

In una recente intervista, Corey Taylor ha simpaticamente rivelato quali fossero state le maschere più scomode della sua carriera con la band: "La più scomoda in assoluta era quella con i dread. Tutte quelle che ricoprivano interamente la testa non erano le migliori, era impossibile uscirne. Quando hai una maschera fatta a metà, con cinghie e cose del genere, non ti senti come se stessi cantando in un bagno chimico. Ma quando sono tutte chiuse è difficile, sei in questo rivestimento gommoso e non hai modo di uscirne. Con "Vol.3" è stato semplice, anche se era la più difficile per il canto, visto che era asimmetrica e io avevo problemi con il microfono e la bocca, e questo cambiava il come suonava la mia voce. Insomma... problemi di maschere..."