Attualità
Nightwish, Tuomas Holopainen: "Stavo per diventare un biologo, ma qualcosa è andato storto"


pubblicato in data 28/05/18 da Paolo Spera

Tuomas Holopainen ha raccontato di come il suo sogno da adolescente di avviare una band con qualche amico sia diventato il grande progetto che oggi prende il nome di Nightwish.

 

Racconta: "Ricordo di aver detto ai miei amici che avevo davvero voglia di scrivere canzoni, e pensavo di formare una band tutta mia. Doveva essere solo un piccolo, ma divertente progetto con una cantante donna".

 

Continua: "Oggi non cambierebbe nulla. Se lo facessi, potrebbe cambiare il corso del nostro futuro. La gente spesso mi chiede se ho qualche rimpianto e dico:" Assolutamente no". È il classico e vecchio cliché! Tutte quelle cose che abbiamo fatto ci hanno portato in questo luogo ed in questo momento. Tutto è andato esattamente come doveva andareIl mio sogno si è realizzato durante una sera d'estate, quando una ragazza di nome Tarja si è unita noi. Tutto era nato come un progetto acustico, ma ben presto capimmo che il progetto Nightwish andasse oltre il mondo della musica acustica". 

 

"Abbiamo realizzato solo una demo con tre brani acustici e Tarja stava già cantando su quelli, ma non è stata solo la sua voce a cambiare la direzione della band. C'era già troppa ambizione in quella band ed una ragazza incredibilmente brava per continuare a fare quel genere di cose. Quindi abbiamo inserito la batteria, le chitarre elettriche, il basso ed abbiamo iniziato a scrivere qualcosa di più pesante. Ancora non capisco cosa sia successo! Il mio sogno era quello di diventare un famoso biologo. Volevo essere uno di quei nerd della scienza ma qualcosa è andato storto!".