Attualitā
Mike Portnoy: "Odio essere definito uno dei "migliori" batteristi al mondo, la musica non č una competizione"


pubblicato in data 12/07/18 da Paolo Spera

Durante una recente intervista ai microfoni di Über Röck TV, il celebre batterista dei Dream Theater, The Winery Dogs e Sons Of ApolloMike Portnoy ha raccontato di ciò che si prova ad essere considerato uno dei migliori batteristi della scena rock mondiale.

 

Dichiara: "Preferisco la parola "preferito". Non penso che esista il concetto di "migliore batterista". Ogni volta che vedo tutti quei sondaggi o altro, beh, è lusinghiero ricevere questi complimenti, ma la musica non è né uno sport, né una competizione. Quindi preferisco la parola "preferito". È bello quando qualcuno ti dice che sei il suo batterista preferito. Ovviamente è soggettivo, ma in ogni caso è qualcosa che mi lusinga molto. Tuttavia, non penso di essere il "migliore", e so di non esserlo, ma è bello essere il "preferito"."

 

Riguardo il suo batterista "preferito" ha dichiarato: "Non ne ho uno in particolare, ma ne ho diversi, voglio dire, alcuni dei miei eroi sono John Bonham, Keith Moon, Neil Peart, Ringo Starr, Terry Bozzio, Bill Bruford. L'elenco potrebbe andare avanti per molto!"

 

Guarda l'intervista dal player in alto!