Metal
Megadeth, David Ellefson: "Stavo per diventare il bassista dei Metallica in due occasioni diverse"


pubblicato in data 29/12/18 da Dario Fabbri

Che rapporto ci sarebbe ora tra i Megadeth e i Metallica se David Ellefson fosse diventato il bassista della leggendaria band capitanata da James Hetfield?

 

Si tratta di una domanda assolutamente legittima, perché Ellefson, durante una recente intervista, ha dichiarato che in due occasioni ha avuto la possibilità di entrare a far parte dei Metallica. Il primo contatto tra Ellefson e i paladini del thrash metal è avvenuto nel 1986, dopo la tragica scomparsa di Cliff Burton, a tal proposito Ellefson ha dichiarato: "So che c'è stata una conversazione che riguardava me, so che Lars Ulrich e Dave Mustaine ne han parlato". Il secondo contatto tra la band di Hetfield e il bassista è avvenuto nel 2002, quando i Megadeth si stavano sciogliendo e Jason Newsted aveva abbandonato la band di "Master Of puppets", anche se alla fine i Metallica hanno optato per Robert Trujillo.

 

Ad opporsi all'entrata di Ellefson nei Metallica è stato Dave Mustaine, il quale, in un'intervista ai microfoni di "CBS" ha ammesso: "Quando Cliff è morto, è stato fatto il nome di David in un primo momento ed io ero interessato, ma non volevo perdere il mio bassista, non volevo un'altra ragione per cui essere irritato".