CuriositÓ
Ghost, Tobias Forge: "Ricordo cosa significa suonare in una band che non ha successo"


pubblicato in data 26/12/18 da Dario Fabbri

Intervistato ai microfoni di radio "98 KUPD", il carismatico Tobias Forge si è lanciato in una riflessione riguardo il successo e la fama, spiegando che anche la band più famosa al mondo prima o poi dovrà fare i conti con dei periodi meno fortunati.

 

Approfittando di una domanda su ciò che si aspetta dai Ghost nel lungo periodo, il cantante ha iniziato a spiegare cosa pensa riguardo al successo, a tal proposito ha dichiarato: "Ricordo chiaramente cosa significa suonare in una band che non ha successo o che non è popolare, so bene che le cose hanno alti e bassi e che non puoi aspettarti la stessa traiettoria per sempre. Non sarà così, perché anche se prendi la più grande band al mondo, ci saranno dei cambi. Ogni band, anche il gruppi più grandi, odio rompere la magia, ma anche la band che vende 90000 biglietti al tuo stadio del football, può tornare due anni più tardi e fare una data in un'arena".

 

Forge, proseguendo l'intervista, ha dichiarato: "Sto ancora preparando un sacco di cose che ho in testa praticamente dal 2008. Voglio ultimare queste cose, voglio provare a farlo mentre siamo ancora in pista, perché un giorno, potrebbe esserci una band che arriva e potrebbe tipo prendere il nostro posto".