Dischi
Escaped: partita la campagna crowdfounding su Musicraiser per "Social Distortion", il primo album della band!


pubblicato in data 12/07/19 da Dario Fabbri

Comunicato stampa:

Dopo un EP (2016), un tour europeo e la recente partecipazione all'Emergenza Fest (contest che li ha visti arrivare fino alle finali regionali in Emilia-Romagna), gli ESCAPED, thrash/groove metal band con base a Bologna, annunciano di essere prossimi al completamento del loro primo full length "Social Distortion"! È partita lunedì 8 luglio, infatti, la campagna crowdfunding su MUSICRAISER per finalizzare la realizzazione del disco.

"Abbiamo trascorso mesi in studio per realizzare un prodotto ben mirato, frutto di ricerca e sperimentazione, ma c'è bisogno del vostro aiuto perché quest'album arrivi fisicamente nelle nostre, e nelle vostre, mani!"

In un periodo in cui il mercato discografico fatica a investire nelle band emergenti, il progetto è l'occasione per mettere in stretto contatto artisti e appassionati di musica, rendendo il Raiser parte integrante della realizzazione del disco.

"Con questa raccolta fondi farete sì che una band metal italiana riesca a farsi spazio in un mercato per lo più straniero, che possa portare alta la nostra bandiera, ricca di talenti ancora in ombra."

Ogni Raiser che contribuirà al progetto avrà la possibilità di scegliere diverse "ricompense", dall'album in versione CD o vinile autografato e numerato a mano fino al Box Set edizione limitata con CD, vinile, t-shirt, una valanga di merchandising e l'ingresso a uno dei prossimi live che gli ESCAPED annunceranno.

Incapaci di rimanere con le mani in mano, nel frattempo la band ha da poco ultimato anche le riprese per il video del primo singolo estratto dall'album.

Stay tuned e supportate le band italiane!

 

Gli ESCAPED presentano il progetto crowdfunding MUSICRAISER

Nasciamo come band circa sei anni fa, a Bologna, quando abbiamo deciso di combinare più generi musicali per dare vita al nostro progetto sperimentale: gli Escaped.

Nel corso degli anni abbiamo incontrato diversi ostacoli ma la nostra passione per la musica ci ha spinti a non mollare, ottenendo numerose gratificazioni.

Il mercato discografico, però, non investe più nelle band emergenti come noi ed esse devono farsi carico di tutte le spese di produzione, e non, per vedere concretizzate le proprie idee.

Per questo motivo nasce la nostra campagna di crowdfunding con Musicraiser!

Abbiamo trascorso mesi in studio per realizzare un prodotto ben mirato, frutto di ricerca e sperimentazione, ma c'è bisogno del vostro aiuto perché quest'album arrivi fisicamente nelle nostre, e nelle vostre, mani!

Il ricavato di questa campagna servirà per coprire i costi di stampa del CD e di produzione del merchandising: tutto questo potrebbe realizzarsi soltanto grazie a voi!

Con questa raccolta fondi farete sì che una band metal italiana riesca a farsi spazio in un mercato per lo più straniero, che possa portare alta la nostra bandiera, ricca di talenti ancora in ombra. Supportate le band italiane!

Sostenerci è facilissimo: scegliete e acquistate una delle ricompense che potete trovare nella sezione di destra di questa pagina oppure scorrendo verso il basso se da mobile.

Per completare la campagna e partire con il progetto dovremo raggiungere, insieme, la cifra di 1.500 € e avremo solo 60 giorni di tempo per farlo.

Qualora al termine della campagna non saremo riusciti a raggiungere l'obiettivo economico prestabilito, tutti coloro che avranno deciso di investire su di noi verranno completamente rimborsati.

Un grazie a chiunque decida di supportarci in questo progetto, in un modo o nell'altro.

Abbiamo riservato per ognuno di voi un omaggio speciale, non fatevelo raccontare!

Seguiteci sui nostri canali social ufficiali per restare aggiornati sull'andamento della raccolta e della realizzazione dell'album stesso e, mi raccomando... Let's rock!

 

Biografia

Contaminare il Thrash Metal con influenze provenienti da altre realtà musicali, quali Hardcore e Industrial: da questa volontà nascono nell'ottobre del 2014 i bolognesi Escaped, grazie all'incontro di Cristian, Paolo e Jacopo.

Nel giro di pochi mesi la band prende forma, vengono fuori i primi pezzi, l'entusiasmo è alle stelle, ma manca l'esame più difficile... un concerto!

Fortunatamente l'opportunità non tarda ad arrivare, ricevendo un riscontro positivo dal pubblico. Proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto, due avvenimenti fiaccano il morale della band: il chitarrista, a causa di un grave incidente alla mano, è costretto per lunghi mesi ad abbandonare la chitarra; nel mentre Paolo, il batterista, per motivazioni personali, decide di lasciare il gruppo.

Precipitati nello sconforto, si rendono conto che la soluzione più ovvia è quella di sciogliersi, ma ciò non avviene grazie all'arrivo del nuovo batterista, Ottavio,che nutre con nuova linfa vitale le speranze degli Escaped. Finalmente, dopo mesi di stop, si torna in studio!

In breve tempo la band scrive nuovi pezzi e nel 2017 esce il primo EP, "Time To Die".

Riprendono i concerti nell'underground emiliano-romagnolo e arriva l'occasione di partire per un tour in Europa nel mese di Novembre 2017, esperienza che ottiene un'ottima accoglienza e un sorprendente riscontro di pubblico.

Una volta concluso il tour, giunge il momento di chiudersi in studio per registrare il primo full length.

Per esigenze tecniche decidono di cercare un cantante, in modo da lasciare Cristian libero di esprimersi al meglio con la chitarra. Così, a inizio 2019, arriva Lino,che sin dai primi live dimostra grande presenza scenica e le doti vocali che portano gli Escaped a intraprendere un ulteriore passo avanti.

 

Formazione

Lino - Voce

Cristian - Chitarra

Jacopo - Basso

Ottavio - Batteria