Rock
Queen, Brian May: "Io e Roger Taylor abbiamo dovuto lottare per far rimanere una scena chiave nel film"


pubblicato in data 29/11/18 da Dario Fabbri

Il film "Bohemian Rhapsody", la biografia ufficiale dei Queen, sta spopolando e si sta confermando  una delle pellicole più attese della seconda metà del 2018. Nonostante il grande successo ottenuto, durante la realizzazione del film ci sono state scelte difficili da prendere, soprattutto per quanto riguarda una scena molto importante.

 

Il chitarrista del gruppo, Brian May, ha svelato che lui e Roger Taylor hanno dovuto lottare ed insistere affinché una delle scene finali rimanesse all'interno del film. Per lo specifico, si tratta della scena in cui Freddie Mercury (interpretato da Rami Malek) comunica agli altri componenti della band di voler lavorare ad un disco solista. Il chitarrista ha raccontato ai microfoni di "Classic Rock": "Si tratta di una scena recitata meravigliosamente, e una grande parte di essa non era prevista nel copione. Però quando l'ho vista, ho rivisto il vero Freddie. Lui avrebbe parlato tranquillamente, avrebbe fumato la sua sigaretta, senza far uscire troppo le parole". Il chitarrista, poi, ha aggiunto: "Questa scena stava per essere tagliata, questo è un piccolo segreto, solo per il semplice motivo che c'è questa pressione a fare le cose sempre più corte, ma abbiamo lottato per farla rimanere". 

 

May ha descritto questa scena come uno dei momenti più difficili della storia dei Queen, ed è anche per questo che si tratta della sua scena preferita dell'intero film.