Irish Fest Milano: la magia dell'Irlanda al Carroponte dal 13 al 17 marzo


pubblicato in data 25/02/20 da SpazioRock

COMUNICATO STAMPA

 

In occasione della Festa di San Patrizio, Milano si tinge di verde con l'evento Irlandese al Carroponte. Un appuntamento da non perdere a Sesto San Giovanni: quattro giorni di festa per accompagnarci al San Patrick Day!

Forti del successo dello scorso anno, quando nella tre giorni Irish attraversarono il Carroponte oltre 15.000 persone, anche quest’anno lo splendido spazio della metropoli milanese offrirà un festival dedicato all’Irlanda unico per Milano: attività legate alla cultura, alla musica, alla birra e al cibo tipico Irlandese saranno il collante per  giorni in cui gli appassionati di Irlanda potranno immergersi in una sorta di enclave Irish mentre neofiti e curiosi potranno avvicinarsi a questa cultura, sperimentarne cibi e birre e magari imparare qualche passo di danze celtiche o le regole del rugby.


Ogni sera previsti spettacoli artistici e culturali, a partire dalla musica che nella tradizione è fondamentale in epoca antica e moderna.  L'influenza della musica tradizionale irlandese è enorme in tutto il mondo.  Ecco le band protagoniste per questo 2020:

Il Bandarone

4UB Italian U2 Tribute

The Clan

Boira Fusca 

Uncle Bard & Dirty bastards 

 

I Dirty Bastards sono una band “troppo rock per gli amanti del folk, troppo folk per gli amanti del rock,”   I Dirty Bastards in sintesi sono un impasto ben riuscito di folk-rock e musica tradizionale Irlandese, grazie a Uilleann Pipes, tenor banjo, mandolino e Irish Flute, uniti ad una ritmica rock composta da basso, chitarra elettrica e batteria.  Con tredici anni di attività e tour tra Europa e Stati Uniti, i “Bastards” si sono imposti come uno dei nomi più importanti nel panorama Folk Rock mondiale, grazie alle trascinanti esibizioni live, ma anche alla profonda conoscenza della musica tradizionale, così come della cultura e della società irlandese. Sei musicisti provenienti dalla Lombardia ma che in un modo o nell’altro hanno vissuto o trascorso decisamente troppo tempo in Irlanda e che, come indicato dalla stampa, “non pretendono di essere irlandesi, bensì rendono omaggio con il massimo rispetto a musica e cultura irlandesi.”   Per il 24 Aprile 2020 è prevista la pubblicazione del nuovo album, l’atteso successore di “Handmade!” (2017) e “Get The Folk Out!” (2014).

 

CIBO e BIRRA

Un menù di carne, pesce e vegetariano per tutti i gusti.Come in ogni evento che omaggia le culture tradizionali in terre straniere, in questo caso l’Italia, non potranno mancare i piatti tipici con ricette di mare e di terra e soprattutto le birre, ovviamente la Guinness la fará da padrona, seguita da chissà quali altri marchi e prelibatezze.  Un menù prelibatissimo:  Cottage pie, Sformato di carne e patate gratinate,  Colcannon, Sformato di patate e verza servito con formaggio erborinato, Stinco di maiale alla Guinnes servito con verdure al forno, immancabili Fish & Chips e il  Filetto di merluzzo in pastella servito con patatine fritte e piselli, sempre sul menù di “mare”: Seafood chowder e la Zuppa di pesce a base di panna. Dessert deliziosi:  Apple pie, Tipica torta di mele con pasta brisè, Cheese cake al Baileys,  Cheese cake con il tipico liquore a base di whiskey Per chi invece predilige un menù più street, ecco il classico Burger N Fries con bacon, cheddar salad, insalata, pomodoro e cipolle caramellate, oppure l’ Irish hot dog con cipolla fritta, bacon, ketchup e senape.  Un occhio di riguardo ai vegetariani con il più classico dei Veggie Burger: con patate e verza, pomodoro, insalata e salsa yogurt.

 

SPORT

Il rugby simbolo di tradizione e pratica tra le più diffuse Il rugby in Irlanda è uno degli sport più seguiti e amati dalla popolazione: importato dall'Inghilterra a fine '800 oggi è praticato da oltre 255 club...e anche in Italia negli ultimi 2 lustri ha avuto una crescita esponenziale, con decine di nuovi club, associazioni sportive e tornei. Al Carroponte quindi ci sarà spazio per testarsi con la palla ovale e ci sarà spazio per un workshop ad hoc dedicato ai ragazzi e bambini, il tutto organizzato dall'Associazione Rugby Nord Milano.

 

DANZA

Uno dei segni che contraddistinguono la cultura dell’Isola “Smeraldo” Tara School of Irish Dancing darà vita ad esibizioni e worksop durante l’Irish Fest.  La Tara School è affiliata alla commissione irlandese An Coimisiun le Rinci Gaelacha, ed è aperta a tutti coloro che vogliono imparare e divertirsi in questa bellissima espressione di danza, particolare, viscerale e che esprime al meglio i sentimenti di un intero territorio, al Carroponte ci sarà occasione per cimentarsi con questo particolare ballo!

 

BAMBINI, ARTIGIANATO 

Al Carroponte una sorta di villaggio Irish. Un festival in cui ci sarà spazio anche per attività dedicate a bambine e bambini, giochi, curiosità, trucchi,  artigianato con gli splendidi lavori di Barza de Legn, con un apposito laboratorio creativo dove grandi e piccini potranno liberare la fantasia e creare oggetti con materiali in legno.

 

Tutte queste attività arricchiranno questo villaggio IRISH in cui si trasformerà il Carroponte.

Media partner Irlandando – IrlandaOnLine – IrlandaDrittoAlCuore e Radio Popolare Network

 

IRISH FEST MILANO @ CARROPONTE - SESTO SAN GIOVANNI via Luigi Granelli, 1

il 13, 14, 15 e soprattutto il giorno di San Patrizio, 17 marzo 2020

dalle 18 in poi, sabato e domenica dalle 12 - Lunedì 16 chiuso



irish_fest_2020_locandina_web_600