Prog Metal
I Mind Key presentano il nuovo album


pubblicato in data 30/04/09 da Marco Belafatti
Frontiers Records annuncia il ritorno della promessa prog metal italiana Mind Key, con il rilascio del secondo album in studio della band, intitolato Pulse For A Graveheart, previsto per il 3 Luglio in Europa e per l'11 agosto negli Stati Uniti (seguirà una release giapponese su King Records).

I Mind Key hanno debuttato nel 2004 con "Journey Of A Rough Diamond", un album che ha dimostrato l'ottimo potenziale del combo napoletano. Con un suono colorito, vicino a giganti del Prog Metal come Dream Theater, Symphony X, Evergrey e Pain of Salvation, la musica dei Mind Key ha virato verso una forma-canzone matura ed orientata ad un approccio ispirato all'Hard Rock degli anni 80/90. Poco prima del rilascio dell'album il cantante originale Marco Basile ha lasciato il gruppo e, in preparazione delle date del tour, i ragazzi hanno incontrato per la prima volta Aurelio Fierro Jr., un cantante con una vasta esperienza alle spalle, soprattutto nei teatri. Aurelio è stato in grado di regalare al pubblico alcune splendide esibizioni, in particolare nei concerti che il gruppo ha tenuto in sostegno ai Dream Theater in Italia, in occasione del loro "Train Of Thought Tour 2004". Mike Portnoy ha dichiarato: "Il sound di questi ragazzi è veramente eccellente!"

I Mind Key hanno poi suonato più date in sostegno di Vision Divine e Pendragon e sono apparsi al Progpower Europe Festival, tenendo alcuni show in Polonia, Svizzera, Olanda, Germania e Francia. Durante le date polacche, è stato registrato il dvd live Habemus Polonia, con Giorgio Adamo in veste di frontman. Tuttavia, Giorgio se ne è andato poco dopo per lasciare spazio al ritorno di Aurelio Fierro. Il membro fondatore e tastierista Dario De Cicco ci spiega: "Abbiamo scelto Aurelio alla fine delle sessioni di songwriting. Nota dopo nota, accordo dopo accordo, ci siamo resi conto che le canzoni richiedevano la sua voce, sembrava quasi una decisione necessaria da prendere. Penso che abbiamo fatto la scelta giusta, in quanto solo grazie allla sua stupefacente performance siamo stati in grado di raggiungere ciò che volevamo veramente ottenere dal nostro nuovo materiale".

La band ha iniziato le registrazioni del secondo album "Pulse For A Graveheart", semplificando il proprio songwriting e fornendo a Fierro una vetrina per il suo immenso potenziale vocale. La sua voce può essere descritta come un potente mix tra Ronnie James Dio, David Coverdale e Jorn Lande. L'album è stato poi mixato e masterizzato da Dennis Ward (Pink Cream 69, Angra, Krokus, Place Vendome ecc.) per garantire al suono la miglior qualità possibile. Secondo il chitarrista Emanuele Colella: "Sapevamo fin dall'inizio che Dennis sarebbe stata la scelta giusta! Sin dalla nostra prima conversazione abbia costruito una bella sinergia. Dennis è stato in grado di capire i nostri bisogni ed il nostro desiderio di coniugare un sound Metal moderno e melodico con le nostre radici prog ed una vena più pesante. Ha liberato tutto ciò di cui noi e la nostra musica avevamo bisogno. E' un grande!".

"Pulse Of Graveheart" vede la collaborazione di alcuni sorprendenti musicisti in veste di ospiti, come Derek Sherinian (Dream Theater, Alice Cooper), che suona un assolo di tastiera su "Citizen Of Greed", Reb Beach (Whitesnake, Winger) su "Now Until Forever" e Tom Englund degli Evergrey, che duetta con Elio Fierro su "Graveheart". La line-up dei Mind Key comprende attualmente Aurelio Fierro alla voce, Emanuele Colella alle chitarre, Dario De Cicco alle tastiere e Andrea Stipa alla batteria.

Pulse Of Graveheart presenta ai fan una band completamente rinnovata, con un atteggiamento maturo ed un sorprendente songwriting. "Spero che il nuovo disco dia ai Mind Key la possibilità di sbarazzarsi dell'etichetta di "band prog metal simile a...", portandoci ad un diverso livello. Il nostro obiettivo è quello di essere una band metal - siamo rimasti fedeli alle nostre varie influenze, che vanno dal progressive al melodic ed all'hard rock - ma con un suono personale e caratteristico", conclude Andrea Stipa. Preparatevi ad una delle rivelazioni Prog Metal del 2009!

La tracklist finale comprende i seguenti brani: Sunset Highway; The Seventh Seal; Citizen of Greed; Crusted Memories; Dead Fame Hunter; Ventotene (The Island); Graveheart; Eye Of A Stranger; Now Until Forever; A New Generation.