Attualitā
Roger Waters: "Se non vi interessa sentire musica politicamente impegnata, andate ai concerti di Katy Perry o guardate le Kardashian"


pubblicato in data 05/08/17 da Cristina Cannata
Più chiaro di così, si muore.

Roger Waters è stato più volte criticato nelle scorse settimana. Il motivo? L'alto contenuto politico dei suoi spettacoli.

L'ex Pink Floyd è attualmente impegnato nel suo "Us + Them" tour, una serie di concerti in cui ripropone i brani più famosi della band, tratti dagli album che rappresentano le pietre miliari della loro carriera ("The Dark Side Of The Moon", "The Wall", "Animals", "Wish You Were Here").

La scenografia degli show in questione è particolarmente spettacolare e soprattutto pregna di un forte senso politico: si mostrano spesso fotomontaggi divertenti di Donald Trump, volti a denigrare l'immagine del presidente degli Stati Uniti.

"Trovo particolarmente sorprendente che ci sia gente che ha ascoltato per circa 50 anni le mie canzoni senza capirle", ha detto Waters in un'intervista rispondendo alle critiche sulla scenografia esagerata.

Sul contenuto politico dei suoi show ha aggiunto: "Se non volete sentir parlare di politica andate ad un concerto di Katy Perry o guardate le Kardashian. Non mi interessa".