Alternative Rock
Linkin Park, Chester Bennington si scusa con i fan: "Sono umano, a volte prendo le cose troppo sul personale"


pubblicato in data 26/05/17 da Cristina Cannata
Son passati circa dieci giorni dall'uscita dell'ultimo attesissimo lavoro dei Linkin Park, "One More Light". L'album ha avuto pareri contrastanti da parte dei fan e ha poco convinto i supporter di vecchia data della band. 

Chester Bennington ha risposto alle critiche mosse dai fan in maniera abbastanza vivace, rilasciando dichiarazioni del tipo "Muovete il culo da 'Hybrid Theory'" o "Vi tirerò un pugno in bocca se ci chiamate venduti". 

A distanza di qualche giorno però la voce della band ritratta le sue parole, anche a seguito dei commenti mossi da Corey Taylor che suggeriva al cantante di essere grato per avere ciò che ha e di reputarsi fortunato per il fatto che la gente continui ad amare i loro vecchi lavori. 

"Ho appena sentito che Corey Taylor ha risposto a qualcosa che ho detto in alcune interviste e sono d'accordo con lui. Apprezzo i nostri fan. Sono umano e qualche volta prendo le cose troppo sul personale" -ha scritto in un tweet- "Recentemente la maggior parte dei nostri fan si è mostrata positiva, altri non così tanto. Ad ogni modo c'è molta passione in entrambi i casi e sono grato a tutti i nostri fan. Corey è un bravo ragazzo e lo apprezzo. E' il momento di ricalibrare la mia prospettiva, perciò dico a tutti i nostri fan... grazie. Vi amo tutti. Pace, amore e felicità".