Heavy Metal
Iron Maiden: Bruce Dickinson onora le vittime di Manchester con un commovente discorso a Cardiff


pubblicato in data 28/05/17 da SpazioRock

Bruce Dickinson ha commosso i fan durante un concerto tenuto a Cardiff lo scorso mercoledì 24 maggio.

 

Durante l'introduzione di una delle canzoni del nuovo album degli Iron Maiden, "The Book Of Souls", lo storico frontman della band ha reso onore alle giovani vittime dell'attentato di Manchester dicendo: "Ci sono alcune persone che attualmente vagano in giro per il mondo con le dita vicine ai pulsanti di un telecomando e stronzate simili. Viene da chiedersi se siamo completamente al sicuro con gente simile per le strade, ma indipendentemente da tutto questo, ci sentiamo completamente al sicuro tra ottomila pazzi presenti qui stasera". Continua Dickinson: "Ciò che rende magico lo spettacolo dei Maiden è che non ci interessa da dove vieni, non ci importa di che religione sei, a noi non importa di che colore sei e non ci importa cosa hai mangiato a colazione. Se siete qui stasera è perchè tutti stasera qui desiderano la pace. Non è così? Perchè se è davvero così, il più grande omaggio alle vittime del terribile dramma che ha scosso Manchester la scorsa sera è quello di dare loro tutto l'amore, tutta la grande gioia che ogni persona possa dare. Noi lo faremo tramite la nostra musica, tramite il rock and roll".

  

Nel corso della settimana, la band ha rilasciato dichiarazioni riguardo l'attacco terroristico di Manchester ed essendo molto scossa il tour avrebbe potuto non proseguire oltre, invece i Maiden andranno avanti ancora una volta.

 

Ascolta di discorso di Bruce Dickinson ai fan di Cardiff dal player in alto!

 


A cura di Paolo Spera