Attualità
Dream Theater: Mike Portnoy chiude il suo forum ufficiale dopo 18 anni


pubblicato in data 19/09/17 da SpazioRock
L'ex batterista dei Dream Theater, Mike Portnoy ha preso la decisione di chiudere definitivamente il forum MikePortnoy.com, poichè non poteva più sopportare "le liti e la negatività".
Il sito, aperto dallo stesso batterista nel 1999 per interagire e scambiare opinioni con i fan, era molto frequentato da Portnoy, che spesso rispondeva alle domande dei suoi sostenitori.

Il clima è diventato insopportabile dopo l'annuncio ad agosto del suo ultimo progetto Sons Of Apollo, band progressive metal formata da Portnoy, Derek Sherinian, Ron Than, Billy Sheehan e Jeff Scott Soto. Molti fan si sono lamentati del fatto che i primi due pezzi rilasciati fossero troppo semplici e musicalmente deboli.
In un primo momento l'ex Dream Theater ha raccontato di essere divertito dalle critiche, poichè su tutti gli altri siti la risposta è stata molto positiva, in seguito le critiche incessanti e le discussioni hanno cominciato a pesargli.

il 16 settembre scorso Portnoy ha scritto in un post: "Se avete una mente aperta e non vi aspettate un suono o uno stile specifico amerete questa band. Penso che sia il gruppo che la maggior parte di voi, fan dei Dream Theater, stesse aspettando da molto tempo".

A causa delle molte critiche sul forum per il progetto Sons Of Apollo, il batterista ha deciso di disabilitare i nuovi commenti. Ha poi spiegato: "Penso sia il tempo di una pausa permanente. Scusate amici ma ci sono troppi litigi e negatività."
"È tempo di guardare avanti" ha proseguito Portnoy, "è stato divertente finchè è durato ma non sono più interessato a fare il padrone di casa. Abbiamo molti social network e sarò sempre in giro a guardare e partecipare."

In un successivo messaggio ha aggiunto: "Ho pensato a lungo e sento che è tempo di andare oltre. Il forum potrà essere solo letto e le discussioni resteranno archiviate. Continuerò a postare date dei tour e di rilascio dei miei lavori."
 
Portnoy ha concluso: "grazie per essere stati parte del forum per quasi venti anni.
 
Articolo a cura di Simone Zangarelli