Grunge
Chris Cornell: la commovente lettera del fratello Peter


pubblicato in data 29/05/17 da Salvatore Dragone
Con un post sulla propria pagina Facebook, Peter Cornell ha voluto ringraziare i fan dello scomparso cantante di Soundgarden, Audioslave e Temple of The Dog per la loro dimostrazione di affetto e spendere parole al miele per il suo fratello minore: 
 

"Amici,

E' difficile mettere insieme le parole. Il mio cuore è a pezzi. Chris è stato sempre solo mio fratello. Lo siamo sempre stati per entrambi. Nessuna finzione. Nessuna messinscena. Non dovevamo sempre scendere in profondità. Qualche volta ci bastava solo stare nella stessa stanza ed essere presenti. Era sufficiente questo.
Lo è stato fino a questa settimana, mi ha veramente colpito come lui appartenesse al mondo intero. Come Icona e leggenda. Questo è stato detto, sono molto triste per la vostra perdita. Artisti, attori, musicisti. Noi contiamo su di loro perché ci tirino su. Perché ci ispirino e distraggano nei momenti di difficoltà. Chris ci ha protetti quando abbiamo avuto bisogno di lui. La sua gentilezza ci ha avvolto come una corazza. E' stato un guerriero ed uno stregone. Un lupo ululante ed un mentore fidato.
Mio fratello ha regalato i suoi doni senza farne un sacrificio. Si è tenuto lontano dalla saturazione della celebrità in modo veramente umile. La potenza, la rabbia e la passione della sua musica sono sempre stati sinceri, originali e validi. Lui era la potente, sensibile, fragile, arrabbiata, mistica creatura che vivrà per sempre nelle sue canzoni. E lo ha fatto per tutti noi. Regalare. Lasciare tutto sul palco o nei dischi che lo hanno reso immortale.
Non riuscirò mai a capire la sua scomparsa. Sono in shock da quando l'ho saputo. Non posso e non voglio lasciarlo andar via.
Sappiate che, in tutta l'umanità che posso raccogliere dalle profondità di un cuore polverizzato, ringrazio ognuno di voi per la gentilezza ed il cordoglio. Grazie per avermi trovato nelle vostre lacrime.
Tenetevi stretti i vostri fratelli.
Con amore,

Peter