Hard & Heavy
Alter Bridge, Scott Philips: il batterista parla dei progetti futuri della band


pubblicato in data 13/08/17 da Paolo Spera

Il mitico batterista degli Alter Bridge, Scott Philips, è stato intervistato da Audio Ink Radio. Tra le numerose domande, al batterista è stato chiesto un parere sul prossimo album live della band, "Live At The O2 Arena + Rarities", in uscita l'8 settembre per Napalm Records.

 

Scott : "Quel concerto è stato incredibile. Dopo tanto tempo e tanti sacrifici, abbiamo avuto l'onore di suonare in un posto magnifico, circondati da una grande folla. Abbiamo ritenuto che fosse importante lasciare un ricordo e dare a tutti la possibilità di vivere l'emozione di quella sera. È stato un grande spettacolo, e siamo fieri di poterlo trasmettere a tutti. Fondamentalmente, tutto ciò che suoniamo nasce dall'ispirazione e dalla passione quando qualcosa di incredibile attraversa le nostre vene. Lo spettacolo dal vivo, in quel caso, ne amplifica la sensazione. Tutti i membri degli Alter hanno partecipato ad una serie di progetti paralleli, ma la band è rimasta salda", continua il batterista: "Siamo ancora uniti, e penso che tutto ciò sia a causa del fatto che ognuno di noi non abbia grandi ispirazioni soliste, ma abbia la voglia di crescere assieme. Ci piace stare assieme, è questo il fatto! E' una cosa ormai rara, perchè non ci sono molte band che apprezzano le persone con cui lavorano".

 

Scott ha anche rivelato i futuri progetti della band: "Ci stiamo preparando alla scrittura di un nuovo album. Finiti gli impegni per il nostro album live, probabilmente a dicembre di quest'anno, inizieremo a comporre roba nuova. So che Mark Tremonti sta lavorando ad un suo progetto, mentre Myles ha qualsi ultimato il suo album solista dopo un lungo periodo di pausa, ma dovrebbe uscire presto. Tra settembre, ottobre e novembre del prossimo anno, invece inizieremo a lavorare di nuovo assieme, e direi che tutto sarà pronto per il 2019. Sono eccitato per il prossimo nuovo capitolo degli Alter Brige".

 

Ascolta l'intervista dal player in alto!