Symphonic Metal
Therion: poste inaffidabili, niente spedizioni in Italia


pubblicato in data 29/12/14 da Luca Ciuti
Troppo spesso il Belpaese balza agli onori della cronaca per la sua inefficienza; a farne le spese stavolta sono stati i Therion, la symphonic metal band svedese che al pari di molte altre, può avvalersi di un efficiente servizio di mail order per soddisfare fans e collezionisti di tutto il mondo. Alcuni problemi hanno indotto il leader della band Christofer Johnsson a prendere provvedimenti, come riportato da un recente post sulla sua pagina Facebook:
 
 
“Il servizio postale italiano si è trasformato in una specie di buco nero… dopo aver analizzato le statistiche del nostro mail order (gestito dalla compagna di Chris, ndr) abbiamo deciso di rimuovere l’Italia dalla lista dei paesi affidabili. Abbiamo avuto più articoli rubati in Italia negli ultimi trenta giorni che nel resto del mondo in dieci anni. Sono dispiaciuto per il 99,99% dei nostri clienti italiani che sono onesti, ma non possiamo continuare a spedire ordini su ordini e pagare di tasca nostra per gli articoli rubati".


Il chitarrista svedese entra nel dettaglio: “Buona parte degli ordini in questione sono vinili di un certo valore, e dato che il personale addetto non può sapere cosa è incluso nel pacco (abbiamo spedito vinili a tonnellate in Italia negli anni senza mai avere problemi), posso dedurre che al 90% si tratta di una frode. Sono molto dispiaciuto per i nostri clienti italiani (unico paese dell’Unione Europea escluso dalla lista dei paesi affidabili). Mi secca quando poche persone rovinano la reputazione di molte”.