Metalitalia.com Festival 2016
10/09/16 - Live Music Club, Trezzo sull'Adda


Articolo a cura di Marco Ferrari
Eccoci nuovamente presenti, ad un anno (o poco più) di distanza, al Metalitalia.com Festival. La kermesse, giunta alla sua quinta edizione, conferma come location il Live Music Club di Trezzo sull’Adda, ormai da anni casa dei migliori concerti e festival di Milano e provincia.
Il locale per l’occasione si trasforma in un metal market con un'ampia area dedicata agli stand di dischi e merchandising assortito, senza dimenticare ovviamente la zona dedicata ai meet&greet.
L’organizzazione è ormai rodata e tutte le qualità che abbiamo apprezzato nelle precedenti edizioni del festival vengono ulteriormente affinate per regalare al pubblico qualcosa che va molto al di là del “semplice” aspetto musicale.
 
Dopo l’accoppiata thrash metal Exodus – Testament che aveva regalato emozioni e un sold out nell’edizione 2015, il bill di quest’anno si divide tra le emozioni del death metal melodico e la ferocia del thrash, sia di origine americana che teutonica.
 
Al nostro arrivo al locale stanno per iniziare lo show i Cadaveria che hanno dato vita ad uno spettacolo esclusivo in compagnia dei leggendari Necrodeath. La band capitanata dalla sua omonima singer carica il locale d'atmosfere, concerto che si evolve nella fase centrale del set per concludersi con la ferocia dei Necrodeth. Senza dubbio si è trattato di uno show senza eguali in cui teatralità e potenza hanno trovato la metamorfosi perfetta. Dopo una performance così riuscita non è stato semplice per gli Insomnium restare al passo: la band death metal finalndese, seppur autrice di un set apprezzabile, non è riuscita a colpire nel segno, ma forse più per i meriti altrui che per demeriti propri.
 
Se si parla di meriti non si può che applaudire la prestazione dei Demolition Hammer, vera e propria chicca del festival. Il combo americano, fresco fresco di reunion ha letteralmente incendiato il palco del live club portandoci indietro nel tempo di vent’anni.
 
metalita2016_darkdemolition_600
 
 
A chiudere il Metalitalia.com Festival 2016 ci pensa un’accoppiata suggestiva: Dark Tranquillity e Sodom. Se da una parte abbiamo l’elengante (seppur energica) prestazione del combo capitanato da uno Stanne mai così mattatore, dall’altra abbiamo la solita prestazione senza fronzoli di una delle band thrash metal più integerrime dell’intera scena. Per quanto gli elementi cambino, il risultato è il medesimo: concerti strepitosi che non fanno altro che mandare in visibilio il pubblico e chiudere nel migliori dei modi la manifestazione.
 
Un applauso meritato a tutti: organizzatori, band, pubblico… giornate del genere fanno solo bene alla musica.
 
metalita2016_dark_600
 
 
 
Setlist Dark Tranquillity:
 
The Science of Noise
White Noise/Black Silence
Monochromatic Stains
The Wonders at Your Feet
The Lesser Faith
The Silence in Between
Terminus (Where Death Is Most Alive)
The Mundane and the Magic
ThereIn
State of Trust
Final Resistance
The Treason Wall
Endtime Hearts
Lethe
Misery’s Crown

Setlist Sodom:
In Retribution
In War and Pieces
Sodomy and Lust
Surfin’ Bird / The Saw is the Law
Outbreak of Evil
M-16
Sacred Warpath
Agent Orange
Iron Fist
City of God
Tired and Red
Blasphemer
Caligula
Remember the Fallen
Ausgebombt
 
 
metalita2016_darksodom_600_01



Speciale
Trivium (Corey Beaulieu)

Speciale
Hardcore Superstar: "The Party Ain't Over 'Till We Say So"

Recensione
Robert Plant - Carry Fire

Speciale
PREMIERE: guarda "Shine", nuovo video dei SIMO

Intervista
Albert Lee: Albert Lee

Intervista
Enslaved: Ivar Bjørnson