A Cielo Aperto: Black Rebel Motorcycle Club
23/07/18 - Rocca Malatestiana, Cesena


Articolo a cura di Salvatore Dragone
"Whatever happened to our rock 'n roll?" Provate a chiederlo ai Black Rebel Motorcycle Club, loro sapranno senz'altro rassicurarvi sullo stato di salute della musica che più ci sta a cuore. Risposta migliore non poteva esserci che in quei venti minuti di delirio totale in chiusura dell'incredibile show di lunedì scorso a Cesena e nell'immagine di Robert Levon Been intento a usare il microfono come slide sul ponte del suo basso in piena trance alcolica.


Ma andiamo con ordine e riavvolgiamo il nastro di uno degli appuntamenti più attesi alla Rocca Malatestiana, la suggestiva location della rassegna A Cielo Aperto giunta quest'anno alla sua sesta edizione. Primi a salire sul palco sono stati gli italiani Ananda Mida, devoti dello stoner nella sua deriva più psichedelica. La band ha usato il tempo a sua disposizione per suonare i pezzi del primo album e dare un piccolo assaggio di "Cathodnatius", il prossimo in uscita in autunno.

queenkwong


A seguire i Queen Kwong, la mistica creatura dietro la quale si cela Carré Callaway, l'enfant prodige sponsorizzata già all'età di 17 anni da un personaggio del calibro di Trent Reznor. La polistrumentista di origine asiatica, che ad inizio anno è stata costretta a rallentare la propria attività per fronteggiare la fibrosi cistica, ha catalizzato immediatamente l'attenzione dei più curiosi col suo rock sporco e selvaggio ispirato in particolar modo da Iggy & The Stooges. Energica e precisa la sua performance, così come quella del gruppo che l'accompagna in tour, seppur alcuni momenti siano sembrati un po' forzati, vedi la goffa passeggiata sulla chitarra che non voleva saperne di innescare il feedback. Ad ogni modo bene così.

 

brmc_band_575

 

Quando il tramonto si è ormai ampiamente consumato lasciando spazio alla notte, ecco comparire sulla scena quelli che, a ragione, vengono definiti i cavalieri oscuri del rock. E in quanto tali, non importa se ci troviamo in estate inoltrata, abbottonati nelle loro inseparabili giacche di pelle nera. Sono passati circa otto mesi dall'ultima apparizione dei Black Rebel Motorcycle Club in Italia, ma questa è la prima dopo la pubblicazione del nuovo album "Wrong Creatures". Si spiega dunque così la presenza massiccia di ben otto canzoni su dodici del disco uscito ad inizio anno, ormai ampiamente metabolizzato dai fan. Pochi fronzoli a livello scenografico se non il grande logo stampato sul telone e qualche gioco di luci, il trio si affida invece al proprio carisma e alla potenza del suo sound inconfondibile per mettere in chiaro che qui non si scherza.

 

Un basso, una chitarra e una batteria: tanto basta ai ribelli ispirati dal film cult di Marlon Brando per scatenare un vero e proprio inferno sopra e sotto al palco nei pezzi più tirati o di ipnotizzare gli sguardi nei momenti più psichedelici. Come di consueto Robert Levon Been ed il chitarrista Peter Hayes, quest'ultimo alle prese anche con l'armonica, si scambiano spesso gli strumenti a seconda delle canzoni eseguite. Esaltanti quando entrambi imbracciano le chitarre acustiche su "Ain't No Easy Way", delle nuove è solo "Question Of Faith" a non convincere del tutto nella riproposizione live mancando dello stesso mordente che invece ha su disco. A metà concerto i due musicisti aprono una parentesi acustica alternandosi su "Dirty Old Town" e "Complicated Situation", permettendo a Leah Shapiro, ormai sulla via del pieno recupero fisico, di rifiatare in vista del rush finale. Il caldo ha preso il sopravvento anche sull'integralismo rock: via dunque le giacche di pelle e ritmi a tutto gas con le hit "Six Barrel Shotgun" e "Spread Your Love". L'apoteosi noise su "Whatever Happened To My Rock And Roll" descritta in apertura dell'articolo è la chiusura ideale per sublimare la strepitosa prova dei Black Rebel Motorcycle Club, i quali si confermano delle autentiche macchine da guerra in sede live. Quindi si, il rock è vivo e lo abbiamo visto coi nostri occhi.


Setlist
Spook
Little Things Gone Wild
King Of Bones
Beat The Devils Tattoo
Ain't No East Way
Haunt
Question Of Faith
Circus Bazooko
Berlin
Conscience Killer
Stop
Carried From The Start
Dirty Old Town
Complicated Situation
Let The Day Begin
Love Burns
Ninth Configuration
White Palms
Red Eyes And Tears
Six Barrel Shotgun
Spread Your Love
Whatever Happened To My Rock And Roll (Punk Song)

 




Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Rowdy"

Intervista
Muse: Chris Wolstenholme

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Black Ink"

Intervista
Opeth: Fredrik Åkesson

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Il Primo Uomo Sulla Luna"

LiveReport
Nightwish - Decades World Tour - Assago (MI) 04/12/18