Backyard Babies - Tour By Tour 2015
12/11/15 - Live Club, Trezzo Sull'Adda (MI)


Articolo a cura di SpazioRock

Articolo a cura di Andrea Buratto

 

Il Live Club di Trezzo è sicuramente uno dei locali più belli per i concerti nel milanese ed è la cornice perfetta per questa serata di puro punk'n'roll con tre band molto interessanti: Junkstars, Heavy Tiger e ovviamente i mitici Backyard Babies, di ritorno per un'unica data italiana del loro tour.

 

 

Aprono le danze i carichissimi Junkstars, purtroppo oggi penalizzati dall'orario non tanto favorevole e quindi con il locale ancora mezzo vuoto. Ma i rockers svedesi non si scoraggiano e regalano uno spettacolo pieno di energia trascinando tutti i presenti.

Dopo un veloce cambio palco fanno il loro ingresso le Heavy Tiger, gruppo composto da tre fanciulle anche loro svedesi, da Stoccolma: Maja Linn, Astrid Carsbring e Sara Frendin. Nella loro divisa rossa di scena propongono un repertorio adrenalinico e l'esibizione risulta essere davvero molto divertente.

 

backyardbabies_liveclub_20151

 

 

Ma infine ecco entrare in scena il classico logo del teschio e con esso i padroni della serata: i Backyard Babies!
Dopo un'assenza di qualche anno (durante i quali i due leader Nicke Borg e Dregen si sono dedicati alle proprie carriere soliste) la band è tornata con un bellissimo nuovo disco intitolato "Four by Four". E sono proprio le note dell'ultimo singolo "Th1rt3en or Nothing" a dare il via alla festa. La band è in grandissima forma e conquista sin da subito tutti i fan che nel frattempo hanno riempito la sala del Live e sono carichi per cantare a squarciagola tutti i grandi classici proposti.
I già citati Borg e Dregen, insieme al bassista Johan Blomqvist, corrono e saltano sul palco per tutta la durata del concerto, mentre Peder Carlsson assicura un tiro notevole a tutti i brani dietro alla sua batteria.
La scaletta poi è strutturata alla perfezione, riuscendo a prendere molte canzoni da tutta la discografia della band di Stoccolma, nonostante la sua tempistica molto ridotta (70 minuti circa).
Dopo la stupenda "Nomadic" -a mio avviso uno dei loro pezzi più trascinanti- la band saluta il pubblico ed esce di scena ma viene subito richiamata a gran voce da tutti i presenti.
Si riparte quindi con un altro super classico, la bellissima "Abandon" tratta da uno dei loro album che preferisco, l 'omonimo "Backyard Babies" uscito la bellezza di 7 anni fa. C'è ancora tempo per il gran finale, con altre due canzoni: "Minus Celsius" e "Look at You".
Foto di rito con tutti i presenti e il gruppo si congeda questa volta per davvero.
Grandissimo e graditissimo ritorno di una delle migliori rock'n'roll band attualmente in circolazione.

 

backyardbabies_liveclub_20152

 

Setlist:

Th1rt3en or Nothing
Highlights
The Clash
Made Me Madman
Ufo Romeo
Brand New Hate
Dysfunctional Professional
Bloody Tears
Heaven 2.9
A Song For The Outcast
Star War
Painkiller / Roads
Wasted Years
Nomadic
Abandon
Minus Celsius
Look At You

 

 




Intervista
Sum 41: Cone McCaslin

LiveReport
Joe Bastianich - New York Stories Tour 2020 - Milano 25/01/20

Speciale
SpazioUnderground - Bet On Them: Vincenzo Grieco

Speciale
Blue Öyster Cult - Hard Rock Live Cleveland 2014

Intervista
Mortiis: Håvard Ellefsen (Mortiis)

Intervista
Marko Hietala: Marko Hietala