Litfiba - Cervelli In Fuga - Europa Live 2011
17/01/12 - The Space Cinema, Montesilvano (PE)


Articolo a cura di Andrea Mariano

L'espressione “Cervelli in fuga” è spesso usata per indicare i nostri connazionali che sono emigrati all'estero per cercare una condizione lavorativa migliore che possa metter a frutto le loro potenzialità. “Cervelli In Fuga” è anche il titolo del docufilm che i Litfiba hanno realizzato per raccontare il tour europeo del 2011 snodatosi tra Zurigo, Ginevra, Amsterdam, Berlino, Bruxelles, Londra, Parigi e Barcellona, come per far capire che l'esperienza estera è necessaria per allargare i propri orizzonti e le proprie vedute. In occasione del Litfiba Day, i cinema dotati di collegamento satellitare hanno proiettato tale documentario della durata di circa un'ora.


Piero Pelù e soci già si cimentarono in un'esperienza simile nel lontano 1995 in occasione dello “Spirito Tour”, mediante la realizzazione del VHS “Lacio Drom (Buon Viaggio)” in cui spezzoni live si alternavano a scene di vita quotidiana, momenti di relax tra uno spostamento e l'altro, a riflessioni che passavano dalla politica al pensiero più frivolo.


Dopo aver sborsato 10 euro per acquistare il biglietto, il 16 gennaio 2012 prendiamo posto in uno dei cinema predisposti per l'evento. Dopo una serie interminabile di pubblicità, la voce di Pelù introduce quello che nelle intenzioni dovrebbe essere un resoconto più o meno dettagliato dell'esperienza europea dei Litfiba. Si vedono dunque Piero e Ghigo che passeggiano per un grande viale, brandendo due trolley da viaggio, quindi le immagini si spostano sul tetto di un albergo parigino dove i due amici chiacchierano e parlano di quanto siano importanti quei concerti “fuori casa nostra... o cosa nostra”. Parte un altro spezzone in cui si passeggia per le vie notturne che fiancheggiano il Moulin Rouge ed inquadrature dei vari live europei con in sottofondo ora “Barcollo”, ora “Sole Nero”, ora “Dimmi Il Nome”, senza dimenticare l'immancabile “El Diablo”.


Se vi sembra un racconto confuso e frammentario, non è colpa delle capacità di scrittura che d'improvviso vengono a mancare al sottoscritto, bensì è ciò che esattamente propone “Cervelli In Fuga”: una disamina piuttosto superficiale di quanto accaduto a Parigi, Amsterdam, Barcellona, Zurigo e nelle altre città toccate dal gruppo fiorentino. Non si accenna alla costola incrinata di Piero a causa di un salto mal calibrato durante l'esibizione a Bruxelles, non si accenna minimamente alla prima volta assoluta in Inghilterra. Solo amabili chiacchiere e nulla più.


L'intento palese era quello di creare un resoconto filmato sulla scia del già citato (e decisamente più riuscito) “Lacio Drom (Buon Viaggio)”, e i presupposti c'erano tutti, ma la realizzazione è davvero deludente, tra inquadrature non a fuoco e la malsana decisione di porre alla fine di tutto i videoclip di “El Diablo” nella sua versione live al Mandela Forum di Firenze, di “Squalo”, primo singolo tratto dal nuovo album “Grande Nazione”, ed una sorta di video semi ufficiale di “La Mia Valigia”, altro brano tratto dal nuovo disco della band, solo per arrivare alla agognata ora di minutaggio.


Qualora fosse stato concepito come bonus DVD della edizione deluxe di “Grande Nazione”, “Cervelli In Fuga” sarebbe potuto essere una simpatica aggiunta. Invece si è deciso di far pagare 10 euro per la visione al cinema, decisamente troppi per un prodotto del genere.




LiveReport
Stones - No Filter Tour 2017 - Lucca 23/09/17

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Tightrope" dei Vandenberg's Moonkings

Intervista
Cradle Of Filth: Dani Filth

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "The Arsonist" dei Von Hertzen Brothers

Intervista
Satyricon: Frost

Recensione
Foo Fighters - Concrete And Gold