Vega (Nick Workman, Tom Martin)
Dall'Inghilterra arriva una nuova e sorprendente formazione, che ha tutte le carte in regola per lasciare il segno nel mondo del rock melodico. Per i Vega l'album d'esordio "Kiss Of Life" è già un ottimo inizio: SpazioRock ha scambiato qualche battuta con i simpatici e disponibili Nick Workman e Tom Martin, cantante e chitarrista della band. Buona lettura!
Articolo a cura di Daniele Carlucci - Pubblicata in data: 04/12/10
Ciao e benvenuti su SpazioRock. Innanzi tutto, ci volete presentare i Vega?

Ciao, siamo Tom e Nick dei rocker britannici Vega. Grazie per l'intervista. I Vega sono formati da Nick Workman (voce), Tom Martin (chitarra), Dan Chantrey (batteria) e James Martin (tastiere). Siamo una band AOR/Melodic Rock che viene dall'Inghilterra.

Come mai avete scelto il nome "Vega" per la vostra band? Da dove arriva?

Tom: E' venuto in mente a Dan e noi abbiamo pensato che suonasse bene. Corto e semplice. L'abbiamo poi proposto a Serafino (Perugino, ndr) di Frontiers Records e a lui è piaciuto. Credo che "Vega" sia una stella del cielo, la quinta più luminosa.

Mi parlate di "Kiss Of Life"? L'ho ascoltato e l'ho trovato interessante, in particolar modo nella prima metà. Mi potete anche dire qualcosa riguardo il processo di scrittura?

Tom: Volevamo scrivere un album eccezionale. Un classico, senza brani di riempimento e spero che ci siamo riusciti. Non volevamo scrivere un album AOR che sembrasse uguale ad un altro qualsiasi e anche per quanto riguarda i testi abbiamo trattato argomenti diversi. Quando siamo giunti al processo di scrittura, io e James abbiamo registrato una backing track nel nostro studio casalingo, per poi mandarla a Nick in modo che la finisse. A quel punto lui ha scritto tutti i testi e le melodie e ci ha rimandato indietro il tutto. Abbiamo approvato tutte le canzoni di Dan e così se a tutti piacevano, voleva dire che avevamo fatto qualcosa di buono!

Mi raccontate qualcosa sui testi dell'album?

Tom: Nick ha scritto tutti i testi.....

Nick: Ho provato a trovare argomenti diversi da trattare e non i soliti cuori infranti ecc. C'è qualcosa che ha a che fare con l'amore, ma ci sono canzoni come "Kiss Of Life" che riguarda il trovare qualcuno o qualcosa che ti aiuti a uscire dai momenti bui. "Headlights" è un brano che abbastanza curiosamente è stato ispirato dal film "Pretty Woman". Nasce dal punto di vista di qualcuno che è spaventato dal fatto che la persona amata possa diventare il titolo principale di un giornale a causa degli errori da loro commessi, non volendo accettare sostanzialmente quello che sta accadendo nelle loro vite. "Sos" racconta il momento in cui ci si rende conto che un rapporto è irreparabile e bisogna rompere prima che tutti i bei ricordi vadano rovinati dal tentativo di vivere la storia nonostante l'infelicità. Può sembrare tutto serio, ma non lo è davvero. Noi mettiamo sempre il nostro punto di vista positivo nelle cose che stiamo facendo e cerchiamo di rendere le canzoni divertenti...questa è la cosa principale.

vega_2010interview_break1_nickDa dove arrivano le vostre influenze musicali? Sia dal punto di vista musicale, che di testi.

Tom: Io e James siamo molto influenzati dalle band pop degli anni '80, come A Ha, Alphaville, Erasure e anche gruppi come Queen, U2, Go Goo Dolls. Così portiamo elementi pop nella band. Dan è influenzato da band più pesanti come Metallica, Rammstein e oscuri gruppi black metal.....

Nick: Mi piace abbastanza tutto quello citato sopra ed è servito per avere un buon groove e buona melodia. Detto questo, se voglio davvero dare una buona sensazione, non posso pensare che si possa battere la musica rock alzando il volume al massimo!

Avete scritto 25 canzoni, ma solo 12 fanno parte di "Kiss Of Life". vuol dire che gli altri brani sono pronti per un eventuale seguito?

Tom: Alcune canzoni che non sono entrate a far parte dell'album dei Vega, sono finite in altri album, come ad esempio "River Of Love" di Issa, che per poco non veniva inserita nel nostro album. E altre canzoni semplicemente non erano abbastanza buone. Abbiamo scritto almeno venti canzoni per il prossimo album dei Vega e se tutto va bene inizieremo a registrarlo nell'estate del 2011, dal momento che non vogliamo lasciar passare due anni tra un album e l'altro.

Che mi dite del videoclip di "Kiss Of Life"?

Tom: Yeah, il video è stato girato in un cinema di Scarbrough, vicino York, e siamo davvero contenti di come sia venuto fuori. E' una specie di versione rock del video "Take On Me" degli A Ha, con Nick che salta fuori dalla schermo. Ha.

Nick: Haha, è stato divertente da fare. E' stata una giornata lunga, iniziata con una levataccia, ma ne è valsa la pena. Volevamo davvero che il video non sembrasse brutto ed economico, così abbiamo avuto questa idea del cinema, dettata dal fatto che il proiettore poteva fornire abbastanza luce per le riprese. Chris Flynn, che ha diretto il video, ha realizzato un montaggio da riprodurre dietro di noi molto colorato e pieno di azione.

"Kiss Of Life" è il primo album dei Vega, ma voi avete avuto diverse esperienze prima. Dove pensate che il melodic rock sia più apprezzato? In Europa o negli Stati Uniti? O da qualche altra parte ancora?

Tom: Non sono sicuro, ma non è di certo l'inferno che è l'Inghilterra. Spero che questo cambi un giorno. Penso che il rock sia piuttosto importante in Giappone, Italia, Spagna, Germania, Scandinavia.

Cosa mi dite della vostra formazione come musicisti? Avete studiato musica in una scuola o siete autodidatti?

Tom: 100% autodidatta. James e io siamo stati ossessionati dalla cultura rock e quando ho visto "Jump" dei Van Halen, mi ha spazzato via. Erano così fighi. L'ho fatto vedere a James ed entrambi abbiamo capito che questa era la carriera che volevamo. Tutti e due abbiamo imparato a suonare la chitarra, ma io progredivo più velocemente di James, così lui si è dedicato alla tastiera e ciò era ideale per mettere insieme una band. Dan ha preso lezioni da suo padre, che è a sua volta un batterista...inoltre il padre di Dan canta bene e infatti fa parte del gruppo di voci che intona gli "hey" nel brano "Hearts Of Glass".

Nick: Io ho preso qualche lezione di canto per imparare come controllare la voce, farla durare e apprendere le tecniche di respirazione. Anche se non sono in grado di leggere una singola nota di musica. Non ci capisco niente, Hahaha.

vega_2010interview_break2_tomCosa vuol dire essere una band in cui suonano due gemelli? Come lavorano all'interno del gruppo?

Nick
: Lavoro! Questa parola è una bestemmia per tutti e due, LOL.

Ad essere onesto, non è così male, Haha. I ragazzi sono molto di più una "singola unità", così se James dice qualcosa non hai bisogno di andare da Tom, poichè sai già che sarà d'accordo. Il problema di quei due non è che sono gemelli, ma che sono strani, Haha. Sto scherzando. I Vega sono probabilmente la band più unita e compatta in cui sono stato per quanto riguarda il modo in cui andiamo d'accordo. E' un po' banale, ma non sembra ci siano due fratelli, bensì quattro.

Avete programmato un tour per promuovere "Kiss Of Live" in giro per il mondo? Suonerete in Italia?

Nick: Ci piacerebbe maledettamente suonare in Italia...organizza!

Abbiamo un agente e speriamo riesca a combinare qualcosa per noi. Siamo aperti a qualsiasi offerta. Con questo album vogliamo conquistare fan, non guadagnare soldi. Siamo piuttosto economici, Haha.

Tom: Yeah, i festival saranno probabilmente la nostra più grande scommessa, ma dobbiamo aspettare e vedere.

Com'è lavorare con l'etichetta italiana Frontiers Records?

Tom
: Frontiers è fantastica. Ci hanno lasciato piuttosto liberi e si sono fidati di noi.

Nick
: Siamo fortunati dal momento che siamo una nuova band e non ci sono preconcetti riguardo a come dovremmo suonare. Abbiamo avuto carta bianca e tutto ciò che è venuto fuori da noi sono stati i Vega. E' stato carino che Serafino (Perugino, ndr) e il team abbiano avuto fiducia in noi, permettendoci di continuare a lavorare.

Ok, è tutto. Vi ringrazio per la vostra disponibilità. Ora potete lasciare un messaggio ai vostri fan e ai nostri lettori.

A tutti i nostri fan italiani: proveremo davvero a venire in Italia in tour, vi vogliamo incontrare tutti quanti. Grazie per comprare o scaricare il nostro disco. Ci vediamo presto!

Grazie


Recensione
AC/DC - Highway To Hell

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Thundertruck"

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Ognuno Come Vuole"

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Smartfriend"

LiveReport
Metal For Emergency 2018 - Sepultura & more - Filago (BG) 04/08/18

LiveReport
Steven Tyler & The Loving Mary Band - Roma Summer Fest 2018 - Roma 27/07/18