Crazy Lixx (Danny Rexon)
Svedesi di Malmö, i Crazy Lixx si fanno conoscere con il singolo Heroes are forever, pubblicato il 2 gennaio 2007 che gli vale una pioggia di riscontri entusiastici e un contratto discografico con la Sweden Metal Records. Dopo il primo album (Loud Minority - 2007), una nomination agli Sweden Metal Awards 2008 come miglior artista glam/sleazy e un tour in UK con gli Hardcore Superstar, firmano con Frontiers, etichetta con la quale usciranno anche Riot Avenue - 2012 e Crazy Lixx - 2014. Proprio l'etichetta Italiana ha recentemente annunciato l'uscita del primo live album della band dal titolo "Sound Of The Live Minority" per l'8 Luglio. Quale occasione migliore per scambiare due chiacchiere con la voce inconfondibile e carismatica della band; Danny Rexon?
Articolo a cura di SpazioRock - Pubblicata in data: 07/07/16

Articolo a cura di Marilena Ferranti

 

Ho avuto il piacere di ascoltare in anteprima il vostro nuovo live album, e sembra proprio che anche voi, come i mostri sacri del rock, abbiate raggiunto il punto in cui siete talmente tosti da registrare un intero disco dal vivo. Sicuramente quest'album renderà felicissimi i vostri fans, si tratta di un cocktail esplosivo delle vostre canzoni più amate. Come avete deciso quali pezzi includere in scaletta?

 

Come dici tu l'album racchiude praticamente tutto il meglio del nostro repertorio. Abbiamo semplicemente messo insieme tutte le canzoni che negli anni hanno raggiunto maggiore popolarità durante i tour e aggiunto qualcosa dei lavori più recenti. Tra le nuove canzoni ci sono quelle che abbiamo fatto uscire come singoli e video musicali e naturalmente molte persone presenti allo show le avevano già sentite da momento che sono i pezzi che abbiamo promozionato di più. Personalmente ho sempre creduto che una band dovrebbe compiacere i propri fans suonando ciò che loro vogliono sentire e non pezzi sconosciuti o super ricercati tratti da un vecchissimo repertorio solo per il proprio piacere personale. Certo, ogni tanto ci sta, capita di essere stufi di suonare gli stessi pezzi ancora e ancora, ma i fans sono più importanti, ed è giusto dargli ciò che meritano. Io in particolare adoro suonare i pezzi su cui la gente può cantare con noi e scatenarsi sotto al palco piuttosto che proporre qualcosa in cui mi diverto da solo.

 

Come hanno reagito i fans ai recenti cambiamenti nella formazione della band? (Ndr Andy Zäta Dawson ed Edd Liam hanno lasciato la formazione la scorsa estate; Andy è stato lead guitarrist degli ultimi 7 anni e milita oggi negli Inglorious, band inglese in strepitosa crescita. Era entrato nella line-up dopo l'addio di Vic Zino e aveva collaborato anche in qualità di songwriter e produttore degli ultimi due album.)

 

Naturalmente molti nostri fans non l'hanno presa bene, è stato un duro colpo, alcuni erano molto dispiaciuti per l'addio dei nostri due chitarristi specialmente nel momento in cui perfino il resto di noi ha dubitato di poter effettivamente continuare. Ma poi abbiamo trovato due rimpiazzi eccezionali, (Ndr Chrisse Olsson dei Dirty Passion e Jens Lundgren, ex Bai Bang) e credo sinceramente che anche i fans ne siano soddisfatti.

 


Voi avete questo sound pazzesco che pesca a piene mani dall' hair metal anni 80 e questo album più che mani enfatizza e mette in luce le vostre fantastiche doti di live performers; qual è, a parer tuo, che hai affrontato tutti i tipi di pubblico dai piccoli club ai grandi festival, il segreto per incendiare un palco e una folla?

 

Come dicevo anche prima, sta tutto nelle canzoni, nel modo in cui le suoni. Si dovrebbe sempre accontentare il pubblico dandogli ciò che si aspetta e suonare mettendoci tutto l'amore e la passione ogni volta, anche se è l'ennesima. Odio quando le grandi band omettono le loro hits dalle scalette oppure quando le relegano agli ultimi posti e magari le suonano con meno energia perché sono tutti stanchi ed è quasi ora di andare a casa. A volte capita che le band facciano una versione acustica o un qualche strano medley delle loro hits, e ti parlo da fan quando dico che queste scelte mi hanno sempre deluso tantissimo, quindi noi non lo faremo mai. Daremo sempre ai nostri fans ciò che si aspettano e come meritano di sentirlo. Ho cantato "21 ‘Til I Die" centinaia di volte, ma onestamente sento ancora tutto il potere di questa frase quando ho un pubblico davanti che la grida con me.

 

Ad oggi contiamo 4 album, e l'ultimo (Crazy Lixx - 2014) rappresentava un prepotente ritorno alle origini. Oggi cosa possiamo aspettarci per il futuro, state già lavorando su nuovo materiale?

 

Sicuramente sarà un inno all'hard rock degli 80s nello stesso stile dei precedenti; per ora però, non posso dirti nulla sul "quando".



Avete previsto qualche data in Italia nel futuro più immediato? E se così fosse, quale band nazionale o internazionale vi piacerebbe coinvolgere?

 

Per il momento purtroppo no, ma non si sa mai... Sai che non conosco molte band italiane? Quelle che ho sentito sono un po' troppo power metal, non credo verrebbe fuori un bel mix... Se parliamo di band internazionali, beh...c'è un unico nome col quale potrei rispondere (se mi è concesso di sognare in grande): KISS

 

Ormai sono anni che siete sulla scena, se ti guardi indietro adesso penso tu possa ritenerti molto soddisfatto dei sogni realizzati. Qual è il tuo ricordo preferito legato a questa esperienza ad oggi?

 

Sai, sono davvero moltissime le pietre miliari e tutte in momenti diversi...mi sovviene la release del primo album, vederlo nelle classifiche svedesi...e poi girare il primo video...e adesso il primo live album! Difficile scegliere, le prospettive e le aspettative cambiano continuamente. Sono davvero felice di poter fare ciò che amo e ricevere l'apprezzamento dei fans, e ogni soddisfazione va a sommarsi in una bella sensazione totale.

 

Qual è il più bel complimento mai ricevuto da un fan?

 

Mi sento davvero onorato quando qualcuno decide di tatuarsi le mie parole addosso, è come se fossi riuscito ad influenzarne la vita, a toccarli in modo profondo. Quelle che ho visto più spesso sono "Heroes are Forever" e "21 ‘Til I Die" il che mi rende ulteriormente orgoglioso di aver scritto quelle parole, per quanto non si tratti di grandiosa poesia.

 

La band è stata estremamente produttiva negli ultimi 10 anni pubblicando un album più o meno ogni due anni. Quale dei vostri lavori raccomanderesti a un nuovo fan per il suo ingresso nel mondo dei Crazy Lixx?

 

Probabilmente il live. Più che altro è quello che racchiude in toto la nostra carriera e offre una sorta di visione d'insieme su quello che ci si può aspettare da noi durante un concerto. Per quanto riguarda gli studio albums suggerirei "New Religion" e "Crazy Lixx" che i nostri fans hanno amato particolarmente.

 




Speciale
Dropkick Murphys.. "are back and they're looking for trouble"

Speciale
Metallica: 35 anni in tour

Speciale
ESCLUSIVA: guarda il nuovo lyric video dei White Skull

Speciale
PREMIERE: guarda il nuovo video dei the Cyborgs

Speciale
PREMIERE: guarda "Flesh Tight", il nuovo video dei Triggerfinger

Speciale
Chris Cornell: "I'm gonna break my rusty cage"