Magnum (Bob Catley)
Sono passati quasi 40 anni da "Kingdom of Madness", primo album di una band che risponde al nome di Magnum, vera e propria icona inglese di Birmingham fondata da Tony Clarkin (chitarra) e Bob Catley (voce), unici due membri originali della formazione ancora in scena. Pochi mesi fa vi avevamo parlato di "Valley of Tears", un capolavoro di raccolta con tutte le loro storiche ballad, e oggi vi raccontiamo il loro presente attraverso le parole di Mr Bob Catley in persona, con un nuovo album in uscita il 19 gennaio 2018, "Lost on the Road to Eternity"

Articolo a cura di Marilena Ferranti - Pubblicata in data: 12/01/18

Benvenuto su SpazioRock, Bob!

 

E' un piacere cara. 

 

Tu sei a bordo delle montagne russe del rock'n'roll da una vita intera. Mi chiedo quale sia stata l'ultima cosa che abbia avuto un impatto potente sulla tua musica e sulla tua carriera.

 

Sai, probabilmente Tony è la persona che ha un impatto maggiore sempre e comunque quando parliamo della nostra musica. E' lui che scrive i pezzi, senza di lui i Magnum non esisterebbero. Un altro avvenimento che ha avuto e sta avendo un grande impatto sulla nostra musica sono i due nuovi componenti della band, Rick Benton (tastiere) che ha portato un sacco di linfa vitale ed energia nuova, col suo approccio molto diverso da quello a cui eravamo abituati, e Lee Morris (batteria) che ha un tiro micidiale. E poi i nostri fan, loro sono lì da sempre, e hanno un'influenza fortissima su tutto ciò che facciamo! Ma sono molto contento di come stanno andando le cose, sull'ultimo album penso di aver cantato ancora molto bene, Tony scrive ancora dei pezzi meravigliosi!

 

Il vostro nuovo album uscirà presto, il 19 gennaio 2018, e si intitola "Lost on the Road to Eternity", cosa ti aspetti dai fan?

 

Spero di cuore che piaccia a tutti, siamo ancora qui dopo tutti questi anni, e nella nostra versione migliore!

 

La title track dell'album ha una sorpresa interessante: dopo appena un paio di minuti ecco che la tua voce viene sostituita da quella di un'altra ugola nota... Si tratta di Tobias Sammet degli Avantasia, saranno felicissimi i fan, anche perchè se non vado errata è la prima volta nella storia dei Magnum che c'è un duetto su un vostro album!

 

Giusto! Live abbiamo avuto delle collaborazioni, ma su album (dei Magum, ndr.) mai, lui è un ragazzo fantastico e abbiamo già collaborato in passato, pensa che è un nostro fan da tanti anni! Abbiamo pensato che per la sua voce sarebbe stata perfetta, e lui è stato onorato di partecipare, ha tutti i nostri album, perfino le edizioni speciali! (ride, ndr.) Penso abbia fatto un eccellente lavoro, davvero. 

 

avantasia_alcatraz_2016_42 

Che mi dici delle 4 bonus tracks, so che sono state registrate live durante la vostra performance al Leyendas del Rock Festival in Spagna. Come mai proprio questi 4 pezzi? (ndr "Sacred Blood - Divine Lies", "Crazy Old Mothers", "Your Dreams Won't Die", e "Twelve Men Wise and Just")

 

La verità? Perchè sono quelle che sono venute meglio! (ride, ndr.) Sai quante volte registriamo le nostre esibizioni live? Queste in particolare le abbiamo riascoltate in studio e ci sembravano perfette per l'album! Credo rendano perfettamente l'idea di come sia sentirci dal vivo! Ti aspettavi una risposta più interessante eh? Ma è la pura verità! (ride,ndr.). Sai quante volte le riascoltiamo in studio ed esclamiamo:"ma che schifo!" Comunque potete trovarle nel digipack (CD2, ndr.), è una versione esclusiva, ci piace fare questo tipo di regali i nostri fan, è una specie di ringraziamento.

 

Che mi dici della bellissima copertina del nuovo album, è un disegno molto evocativo, quasi fiabesco! 

 

Il merito è di Rodney Matthews. Ha ascoltato i pezzi e gli sono venute delle idee, abbiamo parlato di inserire dei personaggi fantastici nel disegno, e infatti sono tutti ispirati alle favole, per esempio quelli dei libri per bambini, come Alice nel Paese delle Meraviglie, Quando abbiamo visto il disegno finale a colori, dopo tutte le bozze è stato meraviglioso! L'impatto però, se posso dare un consiglio a chi comprerà l'album, è dieci volte meglio su vinile. Sai com'è, è più grande la copertina, non vi servirà una lente d'ingrandimento per scorgere tutti i dettagli! (ride, ndr.).

 

avantasia_alcatraz_2016_29 

Noi possiamo solo che aspettarvi in Italia, siete in procinto di partire per un tour che comprende una data il 13 aprile 2018 al Legend di Milano!

 

Era ora! Suonare da voi è sempre una bellissima esperienza, mi ricordo una data a Bologna in un posto, non ricordo il nome, ci saranno state si o no 50 persone, ma erano i 50 migliori cazzoni che potessero capitarci! Sai, dovresti spargere la voce, i fan italiani potrebbero avere piacere di rivederci, suoniamo in Germania e Regno Unito tutto il tempo! (ride, ndr.) Scommetto che quei ragazzi a Bologna ci rivedrebbero volentieri, erano stati fantastici, cantavano ogni parola delle nostre canzoni, voi Italiani siete piuttosto emotivi! Spero di vedervi tutti a Milano in primavera!

 




LiveReport
Firenze Rock - Day 3: Iron Maiden - Firenze 16/06/18

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "One Of The Two"

LiveReport
Firenze Rocks - Day 2: Guns N' Roses - Firenze 15/06/18

LiveReport
Firenze Rocks - Day 1: Foo Fighters - Firenze 14/06/18

Intervista
Korn: Brian "Head" Welch

Speciale
Libri - Brian "Head" Welch: "Salvami Da Me Stesso"